Emergenza alluvione, l’appello Caritas, a Senigallia urgono volontari

alluvione-senigalliaSENIGALLIA – E’ emergenza alluvione nelle Marche a seguito delle piogge torrenziali che sabato 3 maggio hanno colpito la regione.  Presente a Foligno per l’inaugurazione della Biblioteca “Mandela” della Caritas diocesana di Foligno proprio sabato 3 maggio, il direttore di Caritas Italiana don Francesco Soddu aveva già manifestato la propria preoccupazione per le Marche. Ha poi ribadito: “Accompagnare la popolazione colpita, facendoci prossimi alle Caritas locali e sostenendone gli sforzi, non solo nell’emergenza, ma anche nella prospettiva della ricostruzione” è il nostro compito. Le stesse strutture della Caritas di Senigallia sono state sommerse dalla pioggia mentre più di 300 sono le famiglie sfollate. Nella città le scuole chiuse, la viabilità bloccata. Accorato l’appello della Caritas locale e di Caritas Italiana per l’invio di volontari nelle zone alluvionate per le pulizie delle case e l’accoglienza degli sfollati. Chiunque fosse disposto a partire come volontario da Foligno e dintorni, anche per pochi giorni, può rivolgersi direttamente alla Caritas diocesana di Foligno comunicando la propria disponibilità e un recapito allo 0742 357337 o lasciando un messaggio sul profilo Facebook: Caritas diocesana di Foligno.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*