Corciano si conferma città amica dei bambini e delle bambine

Corciano si conferma una città “amica dei bambini e delle bambine”. Il comune umbro è stato nuovamente al centro dell’iniziativa “Smart city? Child City”, promossa dalla cooperativa sociale Asad in collaborazione con diverse associazioni del territorio. Nel primo pomeriggio di sabato 2 dicembre, tanti bambini hanno invaso il “borgo” per animarlo attraverso dei laboratori didattici, caccia al tesoro e giochi. Momenti di aggregazione e allegria, che si sono conclusi con un appuntamento piuttosto sentito, quello con il Sindaco di Corciano Cristian Betti, che ha accolto bambini e genitori nella sala del Consiglio per una vero e proprio “question time”. “E’ stata una giornata straordinaria – ammette il primo cittadino corcianese – perchè abbiamo avuto la possibilità di condividere la nostra città, il cuore del nostro territorio, con i bambini. Lo hanno animato nel migliore dei modi e questo è quello che vogliamo anche per il futuro. Il confronto politico? E’ sempre stimolante. Qui abbiamo un consiglio comunale dei ragazzi che è attento a diverse tematiche. L’anno scorso parlammo a lungo della questione legata ai rifiuti e loro sono stati in grado di realizzare un gioco da tavolo davvero interessante, volto a stimolare l’attenzione sui temi della differenziata e dell’inquinamento”. Betti non ha tardato a sottolineare l’importanza delle collaborazione con la cooperativa sociale Asad, che per l’occasione ha festeggiato anche a Corciano i suoi quarant’anni. “Asad – ha proseguito il Sindaco – fa un lavoro prezioso con i ragazzi, offrendo un servizio di altissima qualità. Senza paura di essere smentito, posso dire che sulla gestione delle attività legate ai minori sono i migliori. L’ ho percepito spesso nell’entusiasmo con i quali i bambini stessi partecipano e nella professionalità degli operatori”. Parole di apprezzamento da parte del Sindaco Betti raccolte con grande soddisfazione dalla Presidente della cooperativa Asad, Liana Cicchi. “L’amministrazione comunale di Corciano ed in particolare in Sindaco, sono molto sensibili ai temi legati al sociale e ai minori. Questa giornata rappresenta un incontro ideale per sigillare ulteriormente i rapporti tra il Comune e Asad. Al di là dei nostri meriti, credo che sia più facile lavorare quando ti puoi rapportare con istituzioni così attente e presenti”. La seconda edizione di “Smart city? Child City”, non ha visto protagonisti solo i bambini, Asad ed il Comune, ma anche tutta una serie di realtà e associazioni che operano sul territorio. Dal Consorzio Auriga, passando per Arte … in Bottega, Rompicapo, Argo, Rebis, Zeta, O.V.U.S., Zampe Mo.Leste e per finire con la Croce Rossa di Corciano. Particolarmente acceso il didattico politico finale. Betti e il Presidente del Consiglio Comunale, Federico Fornari, hanno incassato qualche simpatica rimostranza dei giovani cittadini rispetto al cibo distribuito nelle mense scolastiche. I ragazzi puntano su alimenti sì nutrimenti ma anche un po’ più gustosi. Difficile dargli torto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*