Avanti Tutta in oncologia medica per donare le uova di Pasqua

Avanti Tutta in oncologia medica

Leonardo ed il suo direttivo sono stati accompagnati dal nuovo direttore generale, Emilio Duca, nel giro in oncologia medica dell’ospedale di Perugia

Avanti Tutta è voluta stare vicino ai malati oncologici anche per le festività di Pasqua. Venerdì pomeriggio Leonardo Cenci e parte del direttivo dell’associazione, tra cui l’ex “Iena” Mauro Casciari, hanno donato delle uova al latte “Avanti Tutta” ai degenti del reparto di oncologia medica dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Era presente, per accompagnarli, anche il nuovo direttore generale, Emilio Duca. Tutti insieme hanno trascorso un paio di ore parlando ai malati ed ai loro familiari. Leonardo è stato accolto con gioia e come sempre ha saputo trasmettere un messaggio di coraggio e positività. Tra di loro anche la giovanissima Irene che, grazie all’ottimo lavoro dell’equipe medica del primario Lucio Crinò, ha ritrovato il sorriso e la voglia di “combattere” la sua malattia.

Emilio Duca, che è rimasto colpito positivamente da questa esperienza, a fine iniziativa ha dichiarato: «La presenza di Avanti Tutta è da sostegno verso quei cittadini che in questo momento soffrono. Non poteva essere diversamente visto che è stata fondata da Leonardo che ha lo stesso problema patologico. L’associazione è molto presente sia come sostegno dell’attività nell’ambito dell’area oncologica sia perché fa sentire molto vicino alle persone comuni la presenza di quella che è l’assistenza e l’umanizzazione del servizio sanitario. Secondo me questi sono gli elementi più importanti che valorizzano il ruolo dell’associazionismo all’interno di strutture sanitarie ad alta tecnologia, che hanno grandissimi investimenti ed impegni nella ricerca e quant’altro, che però peccano sotto altri aspetti. Spesso per la gente che soffre di patologie importanti, che a volte non portano a guarigione, la presenza dell’associazionismo, dei volontari, il conforto, il sorriso, l’umanizzazione sono elementi che tendono ad alleviare dal punto di vista psicologico la sofferenza prodotta dalla malattia».

oncologia medica

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*