Unipegaso

Al San Martino “Insieme per cantare la vita”

Il Sodalizio San Martino di Perugia si appresta ad aprire le porte del suo teatro. Domenica 24 settembre a partire dalle ore 17, il Coro del Sodalizio si esibirà in uno spettacolo musicale, “Insieme per cantare la vita”, con la partecipazione del soprano Luciana Baldelli.
L’evento nasce dal lavoro svolto dai soci della Cooperativa Nuova Dimensione all’interno delle residenza per anziani.
Dopo quasi 20 anni di attività psico-sociali rivolte agli ospiti, nel 2016 la raccolta di ricordi ha dato vita, insieme al lavoro del coro Sodalizio San Martino e al laboratorio teatrale, allo spettacolo musicale “il treno dei desideri”, sul tema del viaggio.
Lo spettacolo è stato presentato alla struttura lo scorso novembre e i membri del coro si sono sentiti onorati di poter replicare l’evento in occasione della giornata mondiale dell’Alzheimer, dando al loro lavoro una finalità benefica.
“Il Sodalizio San Martino – dichiara il Presidente Alfredo Arioti Branciforti – è da sempre vicino alle persone che presentano disagi fisici o sociali. Per questo, con piacere ed entusiasmo, ha messo a disposizione degli organizzatori i propri locali, consapevole di contribuire alla realizzazione di un evento foriero di serenità, soprattutto per i familiari delle persone affette dal morbo di Alzheimer. Una patologia che necessita di essere presa in ampia e profonda considerazione dalle autorità preposte alla salute e al benessere dei cittadini”.
“Insieme per cantare la vita” è stato inserito nelle iniziative in programma per il progetto “Perugia città amica delle persone con demenza” e sarà anche una importante occasione per celebrare i 20 anni di attività di A.M.A.T.A. Umbria (Associazione Malati Alzheimer e Telefono Alzheimer dell’Umbria). Un’associazione costituitasi il 5 settembre 1997, con la finalità di difendere i diritti dei malati Alzheimer e delle loro famiglie, troppo spesso lasciate sole ad affrontare i problemi che la malattia comporta.
“Ringraziamo di cuore – ci tiene a precisare la Presidente di A.M.A.T.A. Umbria, Dott.ssa Annalisa Longo – il Sodalizio, il Coro e gli ospiti per questa bellissima iniziativa. Come un pensiero particolare lo rivolto agli operatori e ai dirigenti della Cooperativa Nuova Dimensione, che opera nella struttura con il servizio di animazione. Con Nuova Dimensione c’è un rapporto che dura da venti anni. Abbiamo condiviso insieme i primi passi verso l’educazione alla malattia e una migliore assistenza dei malati. Noi abbiamo formato i loro operatori e dato corso a diversi progetti. L’animazione e i laboratori li abbiamo diffusi ancora prima della nascita dei centri diurni”.
Un legame che si rinnova grazie anche a “Insieme per cantare la vita”. I fondi derivanti dalle offerte del pubblico partecipante saranno infatti destinati all’attività di A.M.A.T.A. Umbria.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*