A Ponte San Giovanni spazio al mercatino natalizio per sostenere gli “Amici Felici”

Si chiama “Amici Felici” ed è un’associazione no-profit nata in trentino e che ha trovato a Perugia una nuova sede e un ampio raggio di attività, rispetto al ricovero e alla cura di cani abbandonati o vittime di maltrattamenti. I volontari dell’associazione sostanzialmente si occupano di ridare dignità a quegli animali che sono stati vittime di soprusi, in quelli che vengono definiti “canili lager” o sono ripudiati dai rispettivi padroni. Un vero e proprio soccorso, che parte con tutta una serie di trattamenti sanitari e che comporta anche la ricerca di un soggiorno, una sorta di pensione, in cui i cani restano nell’attesa di essere adottati. Un’opera molto apprezzata nel territorio, che ha visto interessate anche altre regioni oltre all’Umbria e che comporta comunque degli investimenti di carattere economico. Per questo l’associazione coordinata da Carol Ricciarelli (Presidente) e Daisy Ventura (Vice Presidente) ha pensato bene di dare vita ad un mercatino natalizio, quale occasione per raccogliere fondi da destinare all’attività quotidiana e sensibilizzare le coscienze riguardo la cura dei cani. L’evento si terrà nella giornata di domenica 29 novembre a Ponte San Giovanni (9.30 – 19), presso il locale CVA e vedrà protagonisti, oltre all’associazione “Amici Felici”, ventiquattro artigiani che metteranno in vetrina i propri prodotti. “Ci teniamo a ringraziare la Consulta dei Rioni e dell’Associazioni di Ponte San Giovanni – dichiara la Vice Presidente Daisy Ventura – per l’accoglienza che ci hanno riservato e il sostegno dato per organizzare e pubblicare il mercatino. Un grazie lo rivolgiamo anche alla Pro Ponte, che ci ha fornito alcune attrezzature per allestire il nostro stand. Speriamo che la gente venga a visitare il mercato, per dare un sostegno importante alla nostra attività”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*