Volley, Tuum Perugia pronta a stupire nella nuova stagione

Presentazione TUUM Perugia e 3M Perugia

Per la settima volta la squadra partecipa al campionato di serie B1 femminile – Alla concessionaria Satiri auto presentato team al completo, nuova maglia e sponsor

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – È stata una presentazione in grande stile quella della Tuum Perugia che si è distratta un attimo dalla consuetudine degli allenamenti in palestra per familiarizzare con la stampa, le istituzioni, le autorità, gli sponsor e i tifosi.

La squadra delle magliette nere, che partecipa al campionato di serie B1 femminile per la settima volta, ha raccolto da qualche tempo un’eredità pesante in una piazza che tanto lustro aveva ricevuto dalla pallavolo del gentil sesso.

Le aspirazioni di vertice hanno oggi acquisito concretezza e, grazie alla serietà di un gruppo dirigenziale di primo livello, la volontà di puntare in alto è stata rinnovata con crescenti aspirazioni. Di questi sentimenti si è parlato nella piacevole conviviale andata in scena martedì sera alla concessionaria Satiri Auto dove sono convenute alcune delle personalità di spicco del mondo sportivo e politico cittadino.

Il presidente Massimo Patiti ha dato il benvenuto ai numerosi ospiti rivolgendo un appello alla squadra. “Quello che mi auguro – ha dichiarato Patiti – è che mettiamo sempre il massimo dell’impegno in ciò che facciamo. Solo così possiamo credere che il nostro sogno possa diventare realtà”. Il vicepresidente Antonio Bartoccini ha sottolineato la novità. “Per il settimo anno – ha aggiunto Bartoccini – siamo in questa prestigiosa categoria e vogliamo farci onore. Abbiamo pensato a lanciare la tessera sostenitore per consentire a tutti i nostri fedelissimi tifosi di ricevere un trattamento speciale riservando a chi la sottoscriverà di avere un trattamento di riguardo ed un posto in prima fila”. Il direttore sportivo Remo Ambroglini non ha nascosto il suo proposito. “Questa è una tappa di avvicinamento a un progetto importante – ha spiegato Ambroglini –, ho avuto la possibilità di maturare esperienza in contesti diversi e sono felice di essere stato chiamato qui per dare una mano. Porterò il know-how che ho maturato in 30 anni di attività per puntare a fare il salto di categoria”. L’allenatore Fabio Bovari ha richiamato al senso di responsabilità.  “Stiamo lavorando bene – ha detto Bovari –, siamo al 75 per cento delle nostre potenzialità e speriamo di approcciare nella maniera migliore possibile al debutto, ci aspetta subito un duro impegno. Le ragazze sanno che giocare a Perugia significa essere consapevoli di vivere in una piazza che pretende tanto”. La nuova capitana Noemi Porzio si è fatta portatrice dei sentimenti della squadra. “Sono qui – ha spiegato Porzio – per cercare di portare la squadra in alto. il primo obiettivo è divertirsi e poi cercare di fare bene. Perugia merita tanto”.

Durante la cena a buffet gli intervenuti hanno potuto conoscere meglio le giocatrici e strappare loro qualche informazione su questo particolare momento di vigilia, scattare foto e produrre selfie di ogni tipo. La titolare della concessionaria Annalisa Satiri ha avuto un pensiero sintetico. “Siamo contenti e orgogliosi di proseguire questo percorso insieme – ha commentato Satiri, l’anno scorso le ragazze ci hanno regalato tante emozioni e speriamo che in questa stagione ce ne regalino anche di più”. Assente per impegni il titolare della griffe Tuum sponsor principale Michele Alberti che ha inviato però messaggio: “Un gioiello Tuum regala un’emozione, così la nostra squadra spero ci regali una stagione piena di successi, bel gioco e fair play. Un in bocca al lupo a tutto il team”.

La passerella finale è stata dedicata alla presentazione del roster nel quale si sono registrate le conferme di Catena, Chiavatti, Cruciani, Di Romano, Mearini, Puchaczewski e Santibacci, e gli innesti di Fastellini, Gaggiotti, Minati, Porzio, Stincone, Tiberi.

La nuova maglietta da gioco è stata presentata con dei poster giganti dove erano evidenziati tutti i loghi delle aziende che accompagnano la squadra nella nuova avventura sportiva.

Particolare attenzione alla solidarietà con la conferma dei tre partner etici rappresentati da Giacomo Sintini (Associazione Giacomo Sintini), Leonardo Cenci (Avanti Tutta Onlus) e Fabrizio Rasimelli (Avis Perugia) e con l’annuncio di un quarto che è Aniad (Associazione nazionale italiana atleti diabetici), un organismo al quale il collettivo si sente assai vicino avendo ben quattro elementi che soffrono di questa malattia cronica.

Le giocatrici perugine sono consapevoli di essere, per quanto riguarda le donne, una delle compagini più importanti nel territorio regionale e continueranno a far sognare tutti gli amanti delle schiacciate.

Sabato via al campionato in trasferta, il primo impegno è previsto per il 15 ottobre contro le romagnole di Ravenna, mentre l’appuntamento sugli spalti del Pala-Evangelisti per il grande pubblico è fissato per sabato 22 ottobre contro Firenze.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*