SINDACO VISITA RSA “SANTA MARGHERITA”

sindaco(UJ.com3.0) PERUGIA – Dare veloce attuazione al progetto preliminare per la ristrutturazione dell’edificio che ospita i 47 pazienti della Struttura Rsa “Santa Mergherita”: è l’impegno che si è assunto questa mattina il sindaco Wladimiro Boccali, nel corso di una visita alla struttura.
Il sindaco Wladimiro Boccali si è impegnato a seguire l’iter per la ristrutturazione della struttura sanitaria assistenziale per anziani e disabili (residenza protetta tipo II) RSA “Santa Margherita” che deve avvenire “in tempi rapidi e con il minor disagio possibile per i suoi ospiti”: lo ha dichiarato questa mattina, nel corso di una visita alla struttura, alla quale hanno preso parte il direttore generale dell’Azienda Usl Umbria 1 Giuseppe Legato, la direttrice Giuseppina Bioli e personale sanitario.
Il sindaco ha visitato tutto il reparto, ha incontrato i suoi ospiti e ha verificato la “necessità di procedere con il progetto preliminare per ristrutturare un edificio strategico e funzionale, posto nel cuore della città”. Ha quindi ringraziato gli operatori dell’Asl e quelli delle cooperative sociali per il lavoro che svolgono quotidianamente con “professionalità, passione e grande senso di umanità”. Ha sottolineato anche l’importante scelta del direttore Legato di aver confermato l’attività di animazione all’interno della struttura, un momento di “socialità e condivisione” per gli ospiti.
LA STRUTTURA
La struttura, disposta su tre piani e dotata di area ricreativa, ospita 47 persone, di cui 22 uomini e 25 donne. Vi operano 9 infermieri, 22 operatori socio sanitari, vengono effettuate 47 ore settimanali di animazione. Nel reparto uomini sono presenti 8 camere singole, 4 doppie e 2 triple e 4 servizi igienici comuni a uso dei pazienti. Nel reparto donne, 6 camere singole, 2 doppie e 5 triple e 4 servizi igienici comuni a uso dei pazienti. L’edificio sul retro è contornato da un parco, protetto da apposita recinzione, che viene utilizzato dai pazienti. L’edificio è dotato di sistemi di sicurezza sonori per la protezione degli ospiti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*