Primi d'Italia

Grande affluenza di studenti all’Open Day della Stranieri di Perugia

L’Open Day è stata l’occasione, in diversi momenti​,​ per far conoscere i Corsi di laure​a triennali in Lingua e Cultura Italiana

Grande affluenza di studenti all’Open Day della Stranieri di Perugia PERUGIA – “Questo è il luogo in cui passa il mondo, da tanti anni, dal 1925. Da questa sede universitaria è  passato tutto il mondo che ha contribuito a fare di  Perugia una città internazionale. E proprio in virtù di questa missione che in questi anni abbiamo voluto organizzare l’open day, per far conoscere l’offerta formativa cercando di ricavare dalla realtà internazionale gli elementi per un’adeguata formazione, ma soprattutto cercando all’interno  di questa realtà  gli spazi  perché un profilo professionale, un percorso di studi possa compiersi trovando un’adeguata collocazione lavorativa. Oggi vi offriamo l’opportunità  per valutare le scelte  che farete e per poter essere  nell’ambito di queste un riferimento privilegiato”. Lo ha detto il Magnifico Rettore dell’Università per Stranieri di Perugia Giovanni Paciullo rivolgendosi ai circa 350 studenti presenti in Aula Magna provenienti dalle scuole superiori dell’Umbria e di altre regioni italiane in occasione dell’open Day, l’offerta formativa dei Corsi di laurea dell’Università per Stranieri alla presenza dei docenti Enrico Terrinoni e Salvatore Cingari. Presenti anche il direttore Generale Cristiano Nicoletti e Fabrizio Focolari, capo Area delle Relazioni Internazionali, Biblioteca  e Promozione.

A dare il benvenuto e a presentare il ricco programma anche la responsabile del Servizio Orientamento Rosanna Aldieri con il suo staff al completo che hanno accolto i ragazzi nell’Aula Magna dove si è svolta la prima parte dell’iniziativa conclusasi tra infopoint, lezioni, visite guidate in tutte le aule di Palazzo Gallenga.

L’Open Day è stata l’occasione, in diversi momenti​,​ per far conoscere i Corsi di laure​a triennali in Lingua e Cultura Italiana (LiCI), in Comunicazione Pubblicitaria e Internazionale (ComIP).

Tra gli i desk anche l’“OpenLab”, una finestra sull’​inclusione degli studenti disabili e DSA​,​ ​a cura della prof.ssa Monia Andreani. E in conclusione un momento di approfondimento con il seminario “Comunicazione e informazione nel terzo millennio” tenuto dal  prof. Rolando Marini, docente di Sociologia dei media che ha sottolineato l’importanza del multiculturalismo, in cui i nuovi  media determinano un ruolo fondamentale soprattutto in vista delle opportunità di lavoro.

Anche gli infopoint  hanno riposto a tutte le curiosità degli studenti che hanno avuto la possibilità di un modo nuovo per conoscere da vicino l’Ateneo attraverso lezioni, stage e tirocini​. Nelle aree informative le potenziali matricole si sono inoltre confrontate con tutor del Servizio Orientamento e studenti dell’Ateneo sulla scelta del percorso universitario da intraprendere. Una grande attenzione è stata data anche all’​alternanza scuola-lavoro. Sono state  date, infatti, ampie informazioni ​su come sarà realizzato questo nuovo metodo ​educativo e di apprendimento​.

Presso l’Università per Stranieri di Perugia, conosciuta in tutto il mondo per i corsi di lingua e cultura italiana, è possibile frequentare corsi di laurea, laurea magistrale, master e dottorati afferenti ai settori della comunicazione, delle relazioni internazionali e della didattica e promozione della lingua italiana, aperti agli studenti italiani e stranieri. L’elevata specializzazione dei curricula formativi, accompagnata dalla possibilità di intraprendere, anche durante gli studi, esperienze professionali capaci di fornire competenze richieste dal sistema produttivo hanno portato, negli ultimi anni, risultati positivi sia in termini di indagini sulla qualità della didattica e dei servizi, sia in termini di condizione occupazionale dei laureati.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*