Unipegaso

Formazione professionale, geometri a confronto sul rischio idraulico

Organizzato da Collegio di Perugia in collaborazione con l’Associazione geometri di Foligno. Corso di aggiornamento venerdì 22 settembre all’auditorium Santa Caterina di Foligno.

(Umbriajournal.com) by AviNews FOLIGNO, 19 set. – I geometri investono nell’aggiornamento professionale. È in programma infatti venerdì 22 settembre alle 14.30 all’auditorium Santa Caterina di Foligno, un nuovo corso formativo su alcuni temi contenuti all’interno di Testo unico del governo del territorio e materie correlate, Regolamento regionale numero 2 del 2015 e Delibera Giunta regionale numero 853 del 2015.

Gli ospiti. Organizzato dalla Commissione edilizia urbanistica del Collegio dei geometri e geometri laureati della provincia di Perugia in collaborazione con l’Associazione geometri e geometri laureati del comprensorio di Foligno, l’incontro vedrà la presenza di Enzo Tonzani, presidente del Collegio dei geometri di Perugia, Elia Sigismondi, assessore all’urbanistica del Comune di Foligno, e Fernanda Cecchini, assessore a tutela e valorizzazione ambiente, rischio idraulico, politiche del paesaggio e programmazione urbanistica della Regione Umbria. Interverranno, inoltre, tecnici responsabili delle attività e dei piani comunali in materia urbanistica della Regione Umbria, rappresentanti del Consorzio della bonificazione umbra e tecnici dell’area Governo del territorio e del servizio ambiente del Comune di Foligno.

Gli argomenti oggetto dell’incontro. Tra gli argomenti oggetto dell’incontro ci saranno gli adempimenti in materia di assetto idraulico, le procedure edilizio-urbanistiche per lo svolgimento e il rilascio dei titoli autorizzativi nelle aree classificate a rischio idraulico ma anche l’impatto della disciplina del Piano stralcio di assetto idrogeologico, noto come Pai, sul territorio del Comune di Foligno.

Infine, verrà illustrato anche il progetto di messa in sicurezza del Fiume Topino con le relative ricadute sul territorio.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*