Donati organi insegnante morta a Terni per meningite

Donati organi insegnante morta a Terni per meningite

Donati organi insegnante morta a Terni per meningite
Centro Trapianti Regionale umbro attivato per la donazione di organi di una giovane maestra di Terni. Prelevati reni e fegato per pazienti laziali. Sono andate a buon fine le operazioni di espianto degli organi della giovane insegnante di Terni, deceduta nella giornata di giovedì 12 novembre, a seguito di una forma violenta di meningite.

Erano stati i familiari della donna ad aderire alla donazione degli organi. Questa mattina l’equipe mobile del Centro Trapianti dell’Umbria, coordinata dal Dr. Atanassios Dovas, ha effettuato un intervento chirurgico per il prelievo dei reni, che sono stati successivamente trasferiti all’Ospedale Umberto I di Roma e che serviranno a restituire la vita a due pazienti romani da tempo costretti alla dialisi. Ad effettuare l’intervento, come si legge in una nota dell’Ufficio Stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, i chirurghi Francesco De Santis ed Adolfo Petrina, in collaborazione con l’anestesista Lorenzina Bolli.

Un’altra equipe di medici dell’Ospedale Umberto I, ha provveduto sempre nella mattinata al prelievo del fegato, organo che verrà impiantato nelle prossime ore ad un giovane paziente laziale.

Donati organi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*