Unipegaso

Amore e inganni di Whit Stillman, a Perugia al Frontone cinema all’aperto

Un lavoro notevole di riscrittura, in cui la meschina e calcolatrice protagonista descritta dalla Austen diventa una diabolica donna piena di fascino

Amore e inganni di Whit Stillman, a Perugia al Frontone cinema all'aperto

Amore e inganni di Whit Stillman, a Perugia al Frontone cinema all’aperto

PERUGIA – Jane Austen è un marchio di fabbrica che delizia tante lettrici, ma anche amanti di versioni cinematografiche delle sue tribolate storie di amori impossibili, dedicate all’analisi della condizione femminile in epoca preromantica. I suoi romanzi sono classici ormai anche del cinema, ma non sicuramente Lady Susan, opera giovanile scritta in forma epistolare alla fine del ‘700, anche se pubblicata dal nipote solo nel 1871.

Di questa storia si è innamorato da anni Whit Stillman, fin da quando alla fine del secolo scorso diresse il piccolo cult The Last Days of Disco; protagonista proprio la Kate Beckinsale che a distanza di molti anni (i tempi preromantici del cinema) è diventata perfetta per il ruolo della Lady Susan del titolo, in una vicenda scritta da Stillman sotto forma di romanzo, uscito ora da noi per Beat, e per il cinema, con il titolo Amore e inganni.

Un lavoro notevole di riscrittura, in cui la meschina e calcolatrice protagonista descritta dalla Austen diventa una diabolica donna piena di fascino, impegnata per il bene della figlia in età da marito e in fondo della stessa comunità di viziosi e annoiati ricchi dell’Inghilterra previttoriana. Prospettiva ben diversa rispetto allo sguardo moralistico figlio del suo tempo della Austen. Proprio nel lavoro di creazione dei dialoghi, assenti nell’originale scritto epistolare, Stillman si è concesso di attualizzare la figura di Lady Susan, rendendo con maestria le sue astute manipolazioni degli uomini intorno a lei, tutti vittime della sua scandalosa naturalezza nel sedurre: “è un genio diabolico come il serpente nel giardino dell’Eden”. Come nel libro la destinataria delle lettere di Susan era la cara amica e complice di intrighi Mrs Johnson, così nel film le due si consultano con frequenza, facendo il punto della situazione o rilanciando verso diverse strategie. La compagna di pista da ballo in The Last Days of DiscoChloe Sevigny, interpreta Mrs Johnson.

In Amore e inganni diventa un’americana il cui ricco e ben più anziano marito vorrebbe lontana dalla pericolosa Lady Susan, minacciandola di trasferirsi tutti in Connecticut, vero incubo della moglie, con frasi del tipo “l’attraversamento dell’Atlantico è molto freddo in questo periodo dell’anno”. Ma del resto, come ricorda la protagonista, Mr Johnson è “troppo vecchio per essere governabile, troppo giovane per morire”.

Gustosi riferimenti all’eterna rivalità fra vecchia madrepatria e colonie d’oltre atlantico sono un contributo del lavoro di scrittura di Stillman, buon conoscitore delle due culture. Perfidia e ironia non mancano, così come l’eloquenza nei dialoghi che giocano con gli archetipi della letteratura dell’epoca e il gioco tattico nascosto fra il trionfo di eufemismi e convenzioni. Gli uomini sono marionette ingenue o goffamente idealiste; l’ideale è quello “enormemente ricco e piuttosto sempliciotto”.

Perfido e spassoso, Amore e inganni si avvale del consueto cast britannico di livello extra lusso, con una nota di merito particolare per Tom Bennett nei panni di un ricco nobile non sposato, gran partito e di una stupidità sublime. La sua disamina sui “dodici” comandamenti  (“ah, sono dieci? Bene, due precetti in meno”) come fossero i sette nani è particolarmente esilarante.

PROGRAMMAZIONE FILM

Frontone Cinema all’aperto – Borgo XX Giugno, 06122 Perugia
SPETTACOLI del 3 LUGLIO ALLE ORE 20,30

Con Kate Beckinsale, Xavier Samuel, Morfydd Clark, Chloë Sevigny, Tom Bennett, James Fleet, Jemma Redgrave, Jenn Murray, Justin Edwards, Emma Greenwell, Sophie Radermacher, Stephen Fry, Ross Mac Mahon.

Titolo originale Love & Friendship. Drammatico, Commedia (colore). Durata 90 min. U.S.A., Irlanda, Francia, Olanda 2016 (Academy Two)

Un lavoro notevole di riscrittura, in cui la meschina e calcolatrice protagonista descritta dalla Austen diventa una dia
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*