Villa Umbra: La salute mentale al tempo della crisi, un percorso per riprogettare i servizi

salute_mentale_530(umbriajournal.com) PERUGIA – Domani 28 settembre alle ore 9 si terrà la prima, della quattro giornate di approfondimento, sul tema della salute mentale al tempo della crisi: un percorso per riprogettare i servizi. Al Seminario, organizzato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, saranno presenti 130 operatori del settore.

Le dimensioni economiche, sociali e culturali della crisi si riflettono sul livello di sofferenza della popolazione aumentando la richiesta di cura, ma al contempo emergono situazioni di sofferenza sotto forma di frustrazioni delle aspettative, impossibilità anche solo di coltivare i desideri, paure per il futuro.
Promuovere programmi innovativi per rispondere ai nuovi bisogni della popolazione, definire percorsi di cura avanzati che integrino metodiche valutative praticabili nel reale contesto operativo dei servizi, è il tema che sarà sviluppato durante la giornata. Ciò rappresenta, per di più, una sfida per i sistemi dedicati alla formazione di nuovi professionisti.

Il percorso focalizzerà, inoltre, l’incontro con le culture dei migranti nei servizi di salute mentale, quale occasione di un recupero significativo dei modelli di psichiatria di comunità arricchiti, in ragione di tale incontro, di significato ed efficacia.

Il progetto, finanziato dalla Direzione Salute, coesione Sociale e società della conoscenza della Regione Umbria, sarà accreditato presso la Commissione regionale ECM dell’Umbria e presso l’Ordine degli assistenti sociali dell’Umbria.

Il responsabile regionale è Marcello Catanelli ,Servizio II – Programmazione socio-sanitaria dell’assistenza di base ed ospedaliera Direzione Salute, coesione sociale e società della conoscenza ed il responsabile scientifico è Tullio Seppilli – Fondazione Angelo Celli per una cultura della salute.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*