UNIVERSITÀ DEI SAPORI PROMUOVE LA CORRETTA E BUONA ALIMENTAZIONE PER L’INFANZIA

buffet e chef infarinati(umbriajournal.com) PERUGIA – Organizzare una festa per bambini allegra, colorata e divertente senza rinunciare alla qualità di ciò che si mette in tavola, contenendo la spesa, è possibile. Chef e nutrizionisti ne hanno parlato questa mattina all’Università dei Sapori di Perugia, nel corso di un incontro di presentazione dei risultati del progetto “Paniere”, promosso dalla Soc. Coop. Cassiopea, che ha voluto realizzare una nuova offerta per le feste dei più piccoli in modo semplice e ricco di gusto.Il progetto è finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico, grazie ai “Contributi per iniziative di promozione e sviluppo della cooperazione”.

A presentare il progetto, la vicepresidente della Coop. Cassiopea Floriana Ricciarelli, che ha evidenziato come si è potuto realizzare un cesto di prodotti alimentari, ideali per ricorrenze e buffet, buoni, sani ed equilibrati per la salute dei bambini e dei ragazzi.
Lo studio ha avuto inizio da una ricerca, presentata dalla dott.sa Marisa Paradisi della Società Le Fonti, condotta in 12 scuole del comprensorio di Perugia, su ragazzi fino a 11 anni, e 4 scuole di bambini in età pre-scolare, con l’aiuto delle mamme. Dall’indagine è emersa la grande attenzione che viene data dalla famiglia alla sicurezza nell’alimentazione dei bambini. In particolare,la scelta per feste e buffet, viene fatta su produttori o rivenditori di fiducia, di cui si conosce l’origine e la lavorazione degli ingredienti utilizzati.
L’offerta di Menu che è stata ideata offre un pasto equilibrato e buono; è divisa in 3 proposte, fino a € 5, fino a € 10, fino a € 15, in base alla capacità di spesa di chi deve organizzare un evento per i più piccoli.

Le ricette sono state introdotte dallo chef Massimo Infarinati, coadiuvato dalla nutrizionista Valentina Di Tomaso. Insieme hanno evidenziato come mangiare sano non significhi mangiare triste. E’ importante infatti che i bambini vengano educati a tutti i sapori delle pietanze, comprese frutta e verdura, con una attenta scelta delle materie prime utilizzate, che risultino gradevoli al palato e si avvicinino al gusto dei più piccoli.
Il menu ideato è racchiuso e conservato in un “paniere” presentato dall’architetto Francesco Paretti che ha ideato il packaging.
Il presidente dell’Unione Nazionale Consumatori Damiano Marinelli, presente all’incontro, ha voluto sottolineare l’importanza di questo lavoro, il primo in Italia per tipologia di offerta, anche in relazione agli obiettivi di educazione alla qualità nelle mense scolastiche.
A conclusione della presentazione è stato offerto l’appetitoso “paniere”: patate rosse chips, piccoli panini con frittata e pomodoro maturo, olive e spinacino fresco, piccolo panino con insalata, paté di verdure, frittata, pomodoro, muffin ricotta e gocce di cioccolato e per concludere frutta secca e cioccolato fondente.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*