Tar respinge interruzione attività del reparto di degenza infermieristica

La soddisfazione del direttore generale Orlandi

tar respinge, soddisfazione Orlandi

Tar respinge interruzione attività del reparto di degenza infermieristica. Ha prevalso il buonsenso ed ora pazienti ed operatori sanitari esprimono la loro soddisfazione: il Tar ha respinto la sospensiva, chiesta dall’Ordine del Medici di fermare l’attività di degenza nella struttura a gestione infermieristica.In una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera, viene sottolineata la piena soddisfazione per la decisione presa dal Tar ” che garantisce il proseguimento di un’attività assistenziale che continua a dare piena soddisfazione ai pazienti e ai loro familiari, curati in totale sicurezza, nel pieno rispetto delle normative vigenti”, è stato il commento del direttore generale Walter Orlandi.Il reparto di 12 letti era stato inaugurato il 4 Maggio scorso e dopo pochi giorni di rodaggio aveva ospitato pazienti trasferiti da strutture di area medica che dovevano completare le terapie prima delle dimissioni o di essere avviati in strutture preposte per la riabilitazione.Il nuovo reparto ha sensibilmente ridotto e in molti casi annullato il fenomeno del letto aggiuntivo.I 12 posti letto sono stati allestiti in poco tempo dopo il trasferimento di alcuni laboratori riabilitativi di ematologia nella nuova struttura del CREO. Nella giornata di oggi i pazienti ricoverati sono 10. Il Tar ha rinviato al 23 Settembre altre decisioni, ma intanto quella di oggi ha il merito di non dover registrare un passo indietro in materia di organizzazione assistenziale di degenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*