Referti radiologici on line, dal 9 novembre all’USL Umbria 1

Referti radiologici on line, dal 9 novembre all’USL Umbria 1
Dal 9 novembre su tutto il territorio della USL Umbria 1 il servizio di refertazione on line, già attivo dal mese di marzo per gli esami di laboratorio, si estende anche agli esami di Radiologia: Rx, Tac, Risonanza Magnetica, Ecografie e Mammografie.

“Oltre al notevole risparmio di tempo, carta e Cd/Dvd – spiega il direttore generale della Usl Umbria 1 Giuseppe Legato – il servizio di refertazione online ha il principale vantaggio di consentire all’utente di consultare, salvare e stampare i referti e le immagini diagnostiche di radiologia, direttamente dal proprio computer di casa oppure dal proprio tablet o smartphone o anche presso il proprio medico di base o specialista, evitando quindi di spostarsi fisicamente per il ritiro.

Un vantaggio che sarà particolarmente apprezzato considerato che ora, per accorciare i tempi di attesa per le prestazioni, i cittadini hanno la possibilità di eseguire gli esami in tutti i servizi dell’Azienda, anche lontani dal proprio domicilio”.

La procedura di ritiro è simile a quella già attiva per i referti degli esami di laboratorio. Al momento dell’esecuzione dell’esame l’utente riceverà un foglio con le credenziali personali “Codice di accesso” e “Codice di controllo”. In media 3 giorni dopo l’esecuzione degli esami l’utente potrà scaricare i referti con relative immagini dal portale http://www.uslumbria1.gov.it/pagine/referti cliccando sul pulsante “Referti Radiologia” e inserendo le credenziali personali/PIN (Codice di accesso e Codice di controllo). Fanno eccezione i referti di TAC e Risonanza Magnetica per i quali sono necessari circa 7 giorni per la risposta.

Una volta entrato nel portale l’utente troverà tre tipi di contenuti: il referto in formato pdf, che può essere visualizzato on-line, stampato e salvato sul proprio dispositivo; lo stesso referto in formato p7m, che è il medesimo documento, ma con piena validità giuridica perché contiene la firma digitale del medico specialista che lo ha redatto; e infine le immagini dell’esame, visualizzabili on-line senza bisogno di software aggiuntivo.

Tutta la documentazione (referto e immagini diagnostiche) rimarrà a disposizione on-line per 90 giorni, dopodiché per accedere al sistema online dovranno essere richiesti nuovi codici presso uno dei Servizi di Radiologia dell’Azienda. In questa fase di avviamento coloro che non dovessero disporre di un computer o di una connessione Internet o di una stampante, potranno ritirare referti e immagini nella sede dove è stato eseguito l’esame oppure potrà rivolgersi al proprio medico di base o specialista, avendo cura di portare con sé le credenziali di accesso al portale (i PIN ricevuti).

La Usl Umbria 1 ricorda inoltre ai cittadini che sussiste l’obbligo di ritiro del referto (L. 412/91, art.4 comma 18 e s.m.i) entro 30 giorni dalla sua emissione e che in caso di mancato ritiro (tramite accesso on-line o ritiro allo sportello) entro i 30 giorni indicati, in base alla suddetta normativa l’utente sarà tenuto a pagare per intero la prestazione fruita, anche se esente ticket.

“Siamo ad un altro importante traguardo – sottolinea il direttore generale Legato – che rientra nell’ambito di quel processo di digitalizzazione che condurrà presto all’abbandono della carta e all’adozione del Fascicolo Sanitario Elettronico”.

Referti radiologici on line

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*