PET-TAC: direttore Casciari sollecita inizio lavori

(UJ.com3.0) TERNI – L’Azienda Ospedaliera “S.Maria” di Terni, come promesso dal direttore generale Andrea Casciari, ha fatto tutto quello che poteva per accelerare l’installazione della Pet-Tac donata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni. Ora, a quasi un mese dall’invio delle ultime due autorizzazioni che mancavano per il completamento della procedura, la direzione aziendale ha sollecitato la ditta mandataria affinché proceda con il completamento della procedura tecnico-amministrativa funzionale all’inizio dei lavori.

“Dopo aver fatto tutto quanto mi era possibile per accelerare le pratiche relative al rilascio delle autorizzazioni da parte degli enti preposti – precisa il direttore generale Andrea Casciari – il 12 marzo scorso la ditta Siemens SpA ha ricevuto i pareri favorevoli alla realizzazione delle opere previste dal progetto PET-TAC, rilasciati il 3 marzo dal Comando Provinciale dei Vigili di Fuoco di Terni e l’8 marzo dalla Direzione Regionale Salute, Coesione Sociale e Società della Conoscenza della Regione Umbria. Nonostante la comunicazione sollecita da parte dell’Azienda Ospedaliera e i contatti telefonici intercorsi con la direzione tecnica, i nostri inviti sono rimasti inascoltati e il 27 marzo ci siamo visti costretti ad inviare formale diffida a procedere con il completamento della procedura e a dar immediato inizio ai lavori”.

“Nella speranza che si tratti di uno spiacevole disguido risolvibile entro i prossimi giorni – prosegue Casciari – confidiamo anche in un intervento da parte della Fondazione Carit per dar frutto al loro importante investimento e per poter garantire ai cittadini una celere attivazione del servizio”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*