Perugia: volo sanitario dal Brasile per ricoverare umbra al S.Maria della Misericordia

OSPEDALEsantaMARIAdellaMISERICORDIA(umbriajournal.com) PERUGIA – Il Direttore della S.C. di Pneumologia ed Unità di Terapia intensiva respiratoria (UTIR), Dottor Maurizio Dottorini, tramite l’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, intende comunicare attraverso i mass media la “assoluta assenza di problematiche legate a malattie infettive trasmissibili” a carico della paziente accolta questa mattina lunedì 1 Luglio presso l’UTIR del S. Maria della Misericordia”. Tutto questo, al fine di evitare qualsiasi allarmismo che potrebbe ingenerarsi dal fatto che la donna è arrivata all’Aeroporto S. Francesco di Perugia con un volo sanitario speciale proveniente dallo Aeroporto di Fortaleza (Brasile).

Il Direttore della Pneumologia, Maurizio Dottorini, specifica inoltre di aver ricevuto tutta la documentazione sanitaria ed amministrativa che contiene notizie rassicuranti sul decorso clinico della paziente, residente in Umbria, che abitualmente per qualche mese all’anno soggiorna in Sudamerica ove il clima è più favorevole alla sua patologia respiratoria. All’arrivo in ospedale il personale medico ed infermieristico della S.C. di Pneumologia si è attivato per mettere in sicurezza la donna che presenta un quadro riferibile a “riacutizzazione di broncopneumopatia cronica ostruttiva” ed attualmente viene sottoposta alle terapie del caso.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*