PERUGIA, LEGIONELLA, COME EVITARE IL RISCHIO

Legionella
Legionella
Legionella

(umbriajournal.com) PERUGIA – Tutte le attività ricettive, ma anche palestre, centri sportivi e centri benessere; sono moltissime le imprese che possono essere a rischio legionella, il batterio responsabile di infezioni che colpiscono in genere l’apparato respiratorio, presente negli ambienti acquatici naturali e artificiali. Comprendere quali sono i fattori di rischio e intervenire per rimuoverli è il primo passo per scongiurare danni alla salute dei propri ospiti, dei propri dipendenti e collaboratori, e proteggere anche la propria impresa.

Le conseguenze della legionella sono infatti pesantissime sotto tutti i punti di vista, di salute, legali e di immagine. Per sapere tutto sui fattori di rischio, sistemi di controllo, mezzi fisici e chimici di disinfezione, gli imprenditori possono partecipare ad un seminario gratuito, che si svolgerà a Perugia il prossimo 28 ottobre, ore 15:30, presso la sede Confcommercio della provincia di Perugia, Via Settevalli 320 – Perugia, Sala Paoloni. L’incontro è particolarmente interessante grazie alla presenza, tra i relatori, di Massimo Gigli, responsabile Servizio Igiene e Sanità Pubblica della ASL 1 e di Nicola Tosti, consulente Centro assistenza tecnica Confcommercio.

I primi casi di legionella sono stati storicamente scoperti in strutture ricettive, che devono tenere sempre alta l’attenzione, poiché in genere mostrano i seguenti fattori di rischio: – camere per i clienti con docce; – impianti di condizionamento; – generazione di aerosoll nell’ambito di SPA, locali per il benessere, fitness centre; – vasche con idromassaggio, piscine con cascate d”acqua; – temperature dell’acqua compresa tra 20°C e 50°C; – utilizzo discontinuo di rami dell’impianto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*