PERUGIA, CORSO DI FORMAZIONE PER VOLONTARI IN AMBITO SOCIO-SANITARIO

Mani Solidali
Mani Solidali
Mani Solidali

(umbriajournal.com) PERUGIA – Prende il via il 29 ottobre il corso di formazione per volontari intenti a svolgere la propria opera in ospedale e accanto ad anziani e disabili, che si terrà nella V Zona pastorale dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve, con sede a Marsciano, presso l’OSMA, l’Oratorio Santa Maria Assunta (via Salita San Francesco, 1). L’iniziativa è a cura dell’Associazione perugina di volontariato (Apv), realtà promossa dalla Caritas, e dell’Ufficio diocesano di pastorale della Salute.

Il Corso di articola in otto gli incontri (dal 29 ottobre al 28 novembre), in calendario il martedì e il giovedì, dalle ore 21 alle 22.30. Il programma dettagliato è consultabile sul sito www.chiesainumbria.it . «Obiettivo del corso – spiega Maurizio Santantoni, presidente dell’Apv – è quello di dare l’opportunità di un breve percorso formativo a coloro che si vogliono impegnare in un servizio di prossimità, di condivisione, di sostegno a persone che sono nel bisogno.

Il corso diventa uno strumento di conoscenza e offre la possibilità di avvicinarsi a tematiche che riguardano il volontariato in ambito socio-sanitario». «Al termine del corso coloro che intendono svolgere un servizio di volontariato – aggiunge il presidente dell’Apv –, saranno affiancati da volontari che già sono vicini a chi è nel bisogno, per un periodo di tirocinio e dopo tale periodo, se ritenuti idonei, potranno svolgere un servizio di prossimità. La finalità di questo corso è appunto quella di dare la concreta possibilità alle persone di essere utili a chi vive un tempo di difficoltà». Il programma prevede una riflessione sulla dimensione cristiana del servizio partendo dal passo evangelico dei quattro che depongono un paralitico davanti a Gesù; da solo non sarebbe mai riuscito ad incontrare il Signore.

Si passerà poi ad un incontro sul tema del volontariato, le normative e i valori che caratterizzano questa figura, per poi affrontare aspetti psicologici di chi si rapporta con le persone anziani. A seguire si tratterà delle fragilità della persona anziana, insieme ad elementi di igiene comportamentale e manovre di ausilio. Con la responsabile del Centro di Ascolto della Caritas diocesana si parlerà di accoglienza e delle risposte alle persone in difficoltà. Si terrà poi un incontro con significative testimonianze di persone che operano in vari servizi di volontariato per poi concludere con un incontro dove i protagonisti saranno i partecipanti al corso.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*