Ospedale, inaugurata la prima fontanella di acqua

lle 12 in punto si sono alzati i primi bicchieri per un brindisi per la prima Fontanella erogatrice di acqua collegata con l’acquedotto, entrata in funzione questa mattina all’interno del S. Maria della Misericordia. Madrina della semplice cerimonia di inaugurazione del servizio fornito da Umbra Acque è stata la vicepresidente della Regione dell’Umbria Carla Casciari, che ha sottolineato come la fontanella rappresenta “un altro tassello di attenzione nei confronti di quanti, a vario titolo, frequentano l’ospedale di Perugia”.

“Si tratta –ha aggiunto Casciari- di un elemento qualificante per una struttura sanitaria pubblica a conferma dell’impegno collettivo a mettere il cittadino al centro, sia nelle prestazioni sanitarie che quando usufruisce di servizi che caratterizzano la umanizzazione nella sanità pubblica”.

Hanno presenziato alla cerimonia, avvenuta al piano 0 blocco L-M” (nei pressi della sala d’attesa della Struttura Complessa di Gastroenterologia), il presidente di Umbra Acque Gianluca Carini, l’amministratore delegato Paolo Pizzari e l’ingegner Antonello Malucelli, responsabile di laboratorio e servizi industriali.

“Siamo fiduciosi sul grado di accoglienza da parte degli utenti di questo servizio – ha detto Carini -. Gli altri punti di erogazione dislocati nei punti più diversi della città e della provincia stanno rispondendo in maniera importante al progetto Fontanelle.

Ci sono tutti i presupposti che anche questa volta la scelta si rivelerà significativa”. Antonello Malucelli ha anticipato che la fontanella più “gettonata” dagli utenti perugini è quella di Ponte S. Giovanni , che ha scavalcato l’impianto posto a Pian di Massiano nei pressi della stazione del Minimetro.

“Per quanto riguarda questa dell’Ospedale, avremo le prime letture significative fra un mese, nel frattempo sarà utile che venga data la massima diffusione per identificare il punto in cui la fontana è stata installata”. L’a.d. Pizzarri ha ribadito l’impegno di Umbra Acque nel fornire le più ampie garanzie ai cittadini sulla qualità dell’acqua e sui controlli che vengono effettuati.

Il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera di Perugia Walter Orlandi ha manifestato la propria soddisfazione per la scelta fatta da Umbra Acque nell’individuare l’ospedale di Perugia come punto strategico sul territorio: “Abbiamo iniziato da anni la raccolta differenziata dei rifiuti con risultati di anno in anno in crescita, a conferma dell’attenzione che è stata riservata all’inquinamento dell’ambiente.

L’acqua erogata, naturale e leggermente frizzante ad un costo assai contenuto (5 centesimi al litro ndr) permetterà un notevole risparmio di plastica.

“La fontanella inaugurata oggi non è certo una iniziativa isolata- ha aggiunto Orlandi- ma fa parte di un progetto – mosaico che abbraccia il miglioramento dei servizi per pazienti, loro familiari ed operatori sanitari”. Umbra Acque dopo i risultati della fontanella inaugurata questa mattina è intenzionata ad aprire al S. Maria della Misericordia un altro punto di erogazione di acqua, all’interno della mensa ospedaliera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*