NUOVI LABORATORI DI MEDICINA PRENATALE A UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA

nuovi laboratori di medicina prenatale a Università degli Studi di Perugia
nuovi laboratori di medicina prenatale a Università degli Studi di Perugia
nuovi laboratori di medicina prenatale a Università degli Studi di Perugia

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Giovedì 27 marzo, alle 11, nell’aula 5 dell’edificio B (piano -2) della Facoltà di medicina e chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia, a Sant’Andrea delle Fratte, verranno inaugurati i rinnovati laboratori di ricerca di Biochimica e biologia molecolare prenatale e di Medicina prenatale e ginecologia della sezione di Clinica ostetrica e ginecologica del dipartimento di Scienze chirurgiche e biomediche. Contestualmente all’inaugurazione, verrà ufficializzata la dedica dei laboratori di Biochimica e biologia molecolare prenatale con una targa in memoria di ‘Sally De Micheli’ la cui famiglia, negli ultimi tre anni, ha supportato le attività di ricerca. Infine, sarà ratificata la collaborazione tra gli stessi laboratori e la fondazione Gebisa (Genitori bimbi sani) onlus, nata con l’intento di sostenere la ricerca clinica, biomolecolare e genetica, attraverso un approccio multidisciplinare, per ridurre i risultati negativi e le problematiche correlate alla nascita da gravidanze patologiche.

All’evento parteciperanno i medici Benito Cappuccini, ideatore di Gebisa, Paolo Brunetti e Gian Carlo Di Renzo, rispettivamente presidente e coordinatore scientifico della fondazione onlus, Giuliana Coata e Antonella Barbati, responsabili rispettivamente del laboratorio di Biochimica e biologia molecolare prenatale e di Medicina prenatale e ginecologia. Presente, inoltre, Eugenio De Micheli in rappresentanza della famiglia.

 

Maria Galeone

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*