Nomine direttori, precisazioni da Palazzo Donini

Si tratta di atti dovuti anche in considerazione degli adempimenti e delle scadenze contrattuali

Sisma Umbria del 1997, ascoltati i sindaci delle aree colpite

Nomine direttori, precisazioni da Palazzo Donini

Riguardo ai decreti del Presidente della Regione Umbria con cui sono stati nominati i sei direttori regionali, si chiarisce che si tratta di atti dovuti anche in considerazione degli adempimenti e delle scadenze contrattuali.

È quanto si precisa in una nota di Palazzo Donini aggiungendo che, per quanto riguarda la nomina dei direttori generali delle Aziende ospedaliere e sanitarie umbre, in data odierna è stata esclusivamente acquisita l’intesa con parere favorevole circa le nomine dei direttori delle due Aziende ospedaliere di Perugia e Terni, Emilio Duca e Maurizio Dal Maso, da parte del Rettore dell’Università degli studi di Perugia come previsto dalla legge regionale e dal Protocollo generale d’intesa tra Regione e Università.

Tutto ciò non intende pregiudicare in alcun modo il confronto politico in atto rispetto alle questioni poste dal dimissionario assessore regionale Luca Barberini.

Nomine direttori

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*