Gerbera d’oro 2013: Un altro riconoscimento a S. Maria della Misericordia

Santa Maria della Misericordia

ospedale_perugia_santa_maria_misericordiadi Mario Mariano (Ufficio Stampa Az. Ospd. Perugia)
Un altro prestigioso riconoscimento è stato attribuito allo Ospedale S.Maria della Misericordia di Perugia : questa volta a segnalarsi , nell’ambito delle iniziative per la XII Giornata Nazionale del Sollievo , è stata la S.C. di Anestesia e Rianimazione del Prof Aldo Peduto. Il progetto, coordinato dalla Dott.ssa Manuela Pioppo responsabile del Presidio Ospedaliero, è stato realizzato dalla Dott.ssa Simonetta Tesoro.” L’obbiettivo è stato quello di alzare il numero di interventi chirurgici in regime di Day surgery , visto che si tratta del più apprezzato dagli utenti per la breve ospedalizzazione ed il recupero domiciliare- premette la Dottoressa Tesoro-. Abbiamo allora puntato sul miglioramento nel trattamento del dolore post operatorio pediatrico(0-16) anni quando la convalescenza viene fatta a casa- osserva Tesoro- . Grazie ad uno staff multidisciplinare sono state fornmite in maniera compiuta tutte le indicazioni ai familiari, in virtù di competenza specifica dei nostri operatori , capaci di interagire anche con i familiari dei pazienti di tutte le nazionalità “.

La speciale commissione che ha esaminato i progetti ed i risultati conseguiti, ha appunto assegnato il Premio Gerbera d’oro , istituito nel 2006 dalla Fondazione Ghirotti , in collaborazione con la conferenza delle Regioni e delle Province , al S.Maria della Misericordia :” Il progetto presentato ha riguardato per l’anno 2012 , 236 pazienti in età pediatrica, escludendo i casi di media chirurgia e le urgenze- ricorda la Dott.ssa Pioppo – E’ così emerso che l’86% dei casi trattati non ha avuto dolore a domicilio, né ci sono stati casi di ritorno in ospedale o complicanze. Tutto questo è stato possibile grazie alla formazione del personale sanitario e alla attuazione di tutto il percorso assistenziale,che è stato accreditato dalla Azienda Ospedaliera, seguendo norme internazionali sulla qualità delle prestazioni”.

Per il riconoscimento , che verrà consegnato presso il Ministero della Salute , il Direttore dell’Azienda Ospedaliera Walter Orlandi ha voluto esprimere apprezzamento a quanti hanno lavorato nell’attuazione del progetto:” Il Premio la Gerbera d’oro 2013 offre un da lustro a tutti gli operatori impegnati nella attività del Day Surgery e ci avvicina sempre più all’obbietivo di ” Ospedale senza dolore” , che qualifica la nostra sanità. Il riconoscimento assegnatoci da una commissione altamente qualificata rafforza in tutti gli operatori l’impegno ad offrire alla persona sofferente servizi che danno sollievo dal dolore fisico e morale”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*