Fratture femore meeting a Perugia con ortopedici Tel Aviv

Incontro scientifico organizzato dalla struttura di Ortopedia dell’Azienda Ospedaliera di Perugia

Fratture femore meeting a Perugia con ortopedici Tel Aviv

Fratture femore meeting a Perugia con ortopedici Tel Aviv

Si  è concluso  venerdì 19 Febbraio un  meeting  organizzato dalla struttura complessa di Ortopedia dell’Azienda Ospedaliera di Perugia dal titolo :” Il trattamento  chirurgico delle fratture di femore nell’anziano” . L’evento scientifico, durato tre giorni, si è svolto sia con lezioni in aula che con la partecipazione dei medici di fuori sede in sala operatoria, con ospiti che rivestono ruoli apicali in strutture sanitarie di Israele. Dello  staff scientifico  ed organizzativo dell’evento oltre al prof. Caraffa anche fatto parte il Prof. Giuseppe Rinonapoli ed i Dr. Pierluigi Antinolfi  e Michele  Bisaccia.

“Siamo stati onorati della presenza  dei direttori di ortopedia  di due grandi ospedali di Tel Aviv ,l’Assaf Harofe Hospital, i Dr. Rafael  Gabrieli e  Jacob  Mor e  del Dr. Yigal  Chechink  del Wolfson Hospital per un confronto sul tema della chirurgia del femore nel paziente anziano- sottolinea il Prof. Caraffa- Un meeting di spessore che ha molto gratificato me ed i miei collaboratori per lo spessore scientifico. L’evento si è soffermato su temi ponderosi come quello del trattamento   anestesiologico,  fino alle evoluzioni storiche degli impianti  con i diversi  approcci in fase di tecnica operatoria “.

Fratture femore

La fase pratica del convegno ha visto  la delegazione israeliana effettuare alcune applicazioni pratiche durante alcuni  interventi in “live surgery” eseguiti dal Dr. Michele  Bisaccia. Nello specifico sono state trattate fratture pertrocanteriche su pazienti anziani con chiodo endomidollare di ultima generazione, prodotti da un’azienda italiana i cui  tecnici erano presenti per fornire un supporto tecnico ed informativo.

E’ intenzione  degli organizzatori dare una cadenza annuale a simili iniziative, che ha visto l’adesione di 45 partecipanti . “ Le prove pratiche  effettuate  in laboratorio con il  gruppo di lavoro  italiano e quello israeliano hanno sicuramente contribuito a rafforzare le conoscenze di tutti –osserva il Dr. Bisaccia-. Ricerca ed attività assistenziale  presentata dalla nostro struttura escono rafforzate da iniziative come questa e riproporle è un nostro preciso impegno per dare un ulteriore segnale del valore della scuola di ortopedia dell’Azienda Ospedaliera di Perugia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*