Consiglio di Stato annulla sentenza Tar Crisanti, Ateneo paghi le spese giudiziarie

l’appellante aveva già ottenuto un atto tacito di assenso all’aspettativa”

Centro Genomica, lettera aperta Professor Andrea Crisanti

Consiglio di Stato annulla sentenza Tar Crisanti, Ateneo paghi le spese

La sezione VI del Consiglio di Stato, con la sentenza 17 luglio 2017, n. 3511, ha pronunciato l’annullamento della sentenza del TAR dell’Umbria 1 marzo 2016, n. 216 e del decreto con il quale il Rettore dell’Università di Perugia aveva illegittimamente dichiarato la decadenza del Prof. Andrea Crisanti dall’ufficio di Professore ordinario del Dipartimento di Medicina sperimentale dell’Ateneo perugino.

Con tale decisione, il Consiglio di Stato ha sostanzialmente reintegrato il Prof. Crisanti nei ruoli dell’Università di Perugia, dai quali era stato ingiustamente espulso dopo molti anni di onorato servizio, durante i quali ha permesso all’Ateneo di fruire del proprio prestigio scientifico internazionale anche in termini di ingenti finanziamenti alla ricerca.

Nella motivazione della sentenza del Consiglio di Stato si legge che l’Università era da molti anni a conoscenza del rapporto tra il Prof. Crisanti e Imperial College e che l’atto di decadenza era illegittimo “perché adottato quando l’appellante aveva già ottenuto un atto tacito di assenso all’aspettativa” e perfino contrario al principio di correttezza, che dovrebbe sempre informare i rapporti tra privati e pubblica amministrazione.

Il Consiglio di Stato ha inoltre condannato l’Università di Perugia al pagamento delle spese di entrambi i gradi del giudizio.

Il Prof. Crisanti durante questa complessa e lunga vicenda che è passata attraverso cinque pronunciamenti, non ha mai dubitato che alla fine la verità sarebbe emersa e che l’arbitrio dell’azione dell’Università sarebbe stata definitivamente accertata.

Il Prof. Crisanti rilascerà alcune dichiarazioni in merito alla sentenza in una CONFERENZA STAMPA indetta per VENERDI’ 28, ORE 11,30, presso la sede del Centro di Genomica della Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Perugia, Edificio D, Piazz.le Gambuli c/o Ospedale S. Maria della Misericordia, Strada di S. Andrea delle Fratte, Perugia.


Andrea Crisanti , PhD (nato nel 1954) è un professore italiano di parassitologia molecolare presso l’ Imperial College di Londra dove è conosciuto per lo sviluppo di zanzare geneticamente manipolate con l’obiettivo di interferire con il loro tasso di riproduzione o con la capacità di trasmettere malattie come la malaria .

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*