Buoni risultati per PODIS, il portale della disinfestazione

Un progetto a cura del Dipartimento di Prevenzione della USL Umbria 1

Il 16 luglio 2015 nasceva il PODIS Portale Disinfestazione con l’intento di dare una risposta ai tanti cittadini che chiedono informazioni su come affrontare le problematiche che derivano dalla presenza degli organismi di interesse sanitario. Si tratta quindi di insetti come scarafaggi, zanzare, calabroni, ma anche topi e piante pericolose presenti in casa, nei giardini o incontrate in passeggiate ed escursioni.

La richiesta di informazioni in questo campo è cresciuta negli ultimi anni, da quando sono aumentate le varietà di insetti e le conseguenze, spesso spiacevoli, di un “incontro” ravvicinato con essi. Alla problematica si è poi aggiunta la frammentazione dei modi di gestire l’attività di disinfestazione e derattizzazione sul territorio a causa del passaggio della stessa ai Comuni. La USL Umbria 1 UOC ISP (Unità Operativa Complessa di Igiene e Sanità Pubblica) vuole offrire con questo portale informazioni e soluzioni avvalendosi di una rete di esperti del settore appositamente costituitasi.

La scelta di costruire un portale informatico è dipesa dal fatto che l’informazione on-line si sta sviluppando sempre di più anche in materia sanitaria. Il settore degli insetti e degli altri organismi di interesse sanitario è molto sviluppato in diversi motori di ricerca ma l’offerta che il navigatore trova non sempre è qualificata e indipendente. Le informazioni su come prevenire le infestazioni e le relative problematiche sanitarie sono quindi spesso incomplete e viziate, a volte, da risvolti commerciali. Il PODIS attivato con Determinazione Dirigenziale della Direzione Regionale Salute, Coesione Sociale (Servizio Accreditamento, Valutazione di Qualità e Comunicazione) della Giunta Regionale Umbra N. 10297 del 11.12.2014 con la quale è stato deciso si attivare un nuovo portale sanitario sulla prevenzione delle malattie trasmesse da vettori a persone e animali.

Il sito è composto da una serie di schede sui diversi organismi e da una blog con le domande dei cittadini e le risposte degli esperti. Il navigatore può rivolgere domande, previa iscrizione, se queste hanno rispondenza a criteri di interesse e di pertinenza con i temi trattati, vengono attivati gli esperti dei diversi settori e la risposta verrà pubblicata. Il tempo previsto per la risposta è di tre giorni dalla richiesta.
Il portale è interfacciato con i social, in particolare Facebook dove vengono ribattute le informazioni inserite nelle diverse sezioni. Rilevante è l’impegno di “attualizzare” le informazioni con la sezione “News” e “I consigli del mese” finalizzati a dare spazio a una divulgazione “dell’ora” e non enciclopedica.

Il PODIS viene gestito dalla USL Umbria1 e la redazione è formata dal Responsabile del Gruppo Redazionale dr. agr. Alessandro Maria Di Giulio I.P. Alta Specialità Disinfestazione, Derattizzazione, Disinfezione, dalla PO per la Comunicazione Aziendale Daniela Bovo. Il supporto informatico è affidata al Responsabile del Servizio Tecnologie Informatiche e Telematiche della USL Umbria 1 ing. Barbara Gamboni e al tecnico informatico Francesco Gioia. La partecipazione al portale riveste carattere gratuito e volontario.

Ogni esperto si impegna a fornire una o più schede sull’argomento a lui assegnato da pubblicare a suo nome sul sito e a indicare links con pubblicazioni e approfondimenti. Gli esperti si assumono ogni responsabilità per quanto da loro pubblicato e non possono citare nomi di prodotti commerciali, riferimenti a ditte di servizio o aziende commerciali o studi di consulenza privati sia nelle schede da pubblicare nel forum e nelle risposte agli utenti. Gli esperti che aderiscono all’iniziativa possono in qualsiasi momento interrompere la collaborazione. La USL Umbria1 può in qualsiasi momento chiedere di sospendere la collaborazione all’esperto se ravvisa il mancato rispetto delle regole o la non coerenza al progetto stesso.

Il PODIS è entrato on-line il 16 luglio del 2015 e la visibilità è cresciuta nel tempo. Complessivamente in 15 mesi di attività il PODIS è stato visitato in 54.812 sessioni per complessivi 28.984 utenti, con una media mensile di 1932 utenti e 4.876 pagine mensili visualizzate. Interessante anche l’approccio su Facebook Portale Disinfestazione, dove sono stati inseriti 174 post con una media mensile di 11,6 messaggi per  un numero di visitatori pari a 53.603 contatti. Per il 2017 si cercherà di impiegare altri social, in particolare Instagram per avvicinare il pubblico dei giovani che sono poco rappresentati nel pubblico del PODIS.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*