ACTION MOB DEGLI STUDENTI DELL’UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI PERUGIA

perugia(umbriajournal.com) PERUGIA – Nell’ambito delle numerose iniziative organizzate dall’Università per Stranieri di Perugia con la partecipazione attiva degli studenti, l’action mob “La fanciulla e il drago”, in programma venerdì 2 agosto prossimo in Piazza IV Novembre alle ore 20:30, rappresenta sicuramente un’occasione di grande effetto comunicativo che pone l’accento sul valore del legame fra comunità studentesca d’Ateneo e città di Perugia.

L’evento, organizzato con il patrocinio e sostegno della Fondazione Perugiassisi 2019, del Centro Estero Umbro, in collaborazione con il Comune di Perugia, il Teatro di Sacco e il Carnevale di Sant’Eraclio è inserito nel programma di “FareNight 2013”, progetto culturale promosso dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Giovanili del Comune di Perugia.

Centinaia di studenti provenienti da tutto il mondo invaderanno pacificamente il centro storico del capoluogo umbro connotandolo quale spazio simbolico dell’incontro tra Oriente e Occidente, attraverso la rappresentazione collettiva del testo “La fanciulla e il drago”. La sceneggiatura è frutto del lavoro conclusivo del laboratorio teatrale “L’Italia incontra la Cina” a cui hanno partecipato gli studenti cinesi del Progetto Marco Polo-Turandot dell’Università per Stranieri di Perugia e trainer professionisti del Teatro di Sacco.

Protagonisti assoluti di questa festosa performance pubblica saranno quindi gli studenti italiani e stranieri, veri artefici della vocazione multiculturale di Perugia e dell’Umbria i quali, raggiungeranno Piazza IV Novembre distribuiti in diversi cortei partendo da vari luoghi del centro cittadino, per poi ritrovarsi e fondersi in un unico suggestivo flusso di forme e colori.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*