Veglia preghiera Avvento con cardinale Gualtiero Bassetti

Un appuntamento divenuto ormai peculiare per la Chiesa perugino-pievese

Veglia di preghiera d’Avvento "Salvati dalla Grazia" giovani con cardinale Gualtiero Bassetti

Veglia di preghiera d’Avvento “Salvati dalla Grazia” giovani con cardinale Gualtiero Bassetti

Nei tempi “forti” dell’Anno liturgico, l’Avvento e la Quaresima, l’Ufficio diocesano per la Pastorale giovanile di Perugia-Città della Pieve promuove le Veglie di preghiera dei giovani con il cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti nella cattedrale di San Lorenzo. Quest’anno la Veglia d’Avvento si terrà giovedì 10 dicembre, alle ore 20.45, ed ha come titolo “Salvati dalla Grazia”.

Un appuntamento divenuto ormai peculiare per la Chiesa perugino-pievese ed atteso con trepidazione da centinaia di giovani e dallo stesso cardinale, che da sempre esprime la sua gioia e commozione nel dire: «vedere questa cattedrale piena di giovani e ragazzi è testimonianza di una Chiesa viva, perché voi siete segno di speranza».

A spiegare il significato dell’importante momento di incontro e preghiera è don Francesco Verzini, co-direttore dell’Ufficio diocesano di Pastorale giovanile: «La Veglia di quest’anno assume ancora più importanza alla luce degli avvenimenti degli ultimi tempi che ci invitano a riflettere. Penso alla guerra, agli attentati di Parigi, ma penso anche all’inizio del Giubileo della Misericordia indetto da papa Francesco e alla prossima GMG che si terrà a Cracovia nel luglio 2016: per tutti questi motivi vogliamo ritrovarci, insieme al nostro pastore, per pregare per la pace e la giustizia, segnati dall’amore misericordioso del Padre che si fa piccolo, in mezzo a noi, come un figlio». Il titolo della veglia rappresenta un’occasione per ricordare il grande dono che Dio ci fa nel Natale, segnati da un tempo di Avvento che ci introduce al mistero dell’incarnazione di Cristo, venuto per abitare con gli uomini e dare corpo a quello scambio per cui ogni uomo può diventare partecipe della vita stessa di Dio.

«La Veglia si pone come momento intermedio in un percorso che ha una visione più ampia – continua don Francesco Verzini -, in quanto rappresenta la tappa di un cammino che si concluderà con la partecipazione alla GMG di Cracovia, passando per il Giubileo della Misericordia». Questo percorso sarà declinato su tre parole (grazia, misericordia e gioia) ed il primo appuntamento è “Salvati dalla Grazia”, la veglia di preghiera dei giovani con il cardinale Bassetti, per invitare i presenti a riscoprire la loro missione di portatori di pace, non solo nel tempo del Natale, ma nella quotidianità della vita.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*