UMBRIA, FONDO DI SOLIDARIETÀ, VESCOVI ORGANIZZANO LE COMMISSIONI REGIONALI

Papa Francesco e gli otto vescovi umbri
Papa Francesco e gli otto vescovi umbri
UMBRIA – Nel corso della loro riunione del 3 marzo, svoltasi a Città della Pieve sotto la presidenza, per la prima volta come Cardinale, dell’Arcivescovo di Perugia Gualtiero Bassetti, i Vescovi dell’Umbria – alla luce delle raccomandazioni di Papa Francesco e di quanto operato in merito presso gli Uffici della CEI – hanno proceduto ad una revisione delle Commissioni della Conferenza Episcopale Regionale. Hanno pertanto definito sei aree di interesse, composte ciascuna di alcune Commissioni, che raggrupperanno quelle attualmente esistenti. Ogni area è affidata alla responsabilità del Vescovo delegato:

1. Liturgia: Mons. Gualtiero Sigismondi, Vescovo di Foligno;
2. Evangelizzazione: Mons. Renato Boccardo, Arcivescovo di Spoleto-Norcia;
3. Carità: Mons. Benedetto Tuzia, Vescovo di Orvieto-Todi;
4. Clero e Vita consacrata: Mons. Domenico Cancian, Vescovo di Città di Castello;
5. Laici: Mons. Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino;
6. Beni Culturali: Mons. Mario Ceccobelli, Vescovo di Gubbio.

Nel corso della stessa riunione, grazie al generoso contributo di alcuni Enti e delle Diocesi della Regione, i Vescovi hanno deciso di prolungare l’azione benemerita del “Fondo di solidarietà delle Chiese umbre”, che in quasi cinque anni ha raccolto circa 3 milioni di Euro e prestato aiuto a 2.000 famiglie.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*