Ponte San Giovanni, formazione con gli Oratori della Diocesi di Perugia

Giornata pastorale di formazione per oratori Diocesi Perugia (1)di Morena Zingales
PONTE SAN GIOVANNI – E’ giornata di formazione oggi a Ponte san Giovanni con gli Oratori della Diocesi di Perugia. Riccardo Pascolini, responsabile degli Oratori della Diocesi di Perugia, spiega le varie attività alla nostra redazione. “Ogni anno nei nostri oratori viviamo due o tre settimane con i più piccoli di servizio, di missione, di coinvolgimento nell’attività estiva che noi chiamiamo Grest. Abbiamo un tema e nel 2014 sono le cronache di Narnia”, dice il responsabile. “Oggi stiamo a Ponte san Giovanni stiamo vivendo una giornata di formazione per gli animatori più grandi, per gli adolescenti e anche adulti, proprio per far sì che questo tema sia replicato in modo simile con il proprio carisma, nei diversi oratori – aggiunge Pascolini – in previsione dell’Estate Ragazzi”.

“Sono circa quattrocento giovani provenienti da tutte le diocesi della parrocchia di Perugia che vedranno quest’estate coinvolti tanti bambini che frequentano i nostri oratori estivi. Abbiamo una equipe di formazione nazionale che dall’associazione degli oratori nazionali è presente qui e che gira un po’ in tutta Italia e la cosa bella che siamo a Ponte San Giovanni, in questa parrocchia molto importante per quanto riguarda l’oratorio. Qui da sempre si fa oratorio da Don Marino a Don Annibale, Don Paolo e oggi Don Gianluca e Don Luca. C’è una realtà molto viva è un oratorio aperto tutta la settimana che coinvolge le diverse attività, dall’aiuto compito ai laboratori feriali fino ad arrivare all’esplosione estiva con trecento bambini dei centri estivi oratoriali”.

“Abbiamo siglato un protocollo con il comune di Perugia, venerdì all’interno della sala del consiglio comunale insieme all’assessore Ferranti. In questo protocollo– dice il responsabile Pascolini – il comune riconosce il valore delle nostre attività e concede un piccolo contributo di gestione degli oratori che sono 19 nel comune di Perugia e 35 nel territorio della diocesi di Perugia e 110 in Umbria. E’ una realtà che da 10 anni sta colorando le nostre Parrocchie, sta risvegliando sia nella cittadinanza, sia nei sacerdoti, la voglia di stare vicino ai giovani, vicino ai più piccoli per servire e per camminare insieme nella fede e nella gioia”.

Gli oratori in Italia – conclude Riccardo Pascolini – sono stati dei laboratori di formazione. In Umbria è un po’ una novità, perché 15 anni fa erano presenti 8 oratori, oggi siamo arrivati a 110. Stiamo un po’ recuperando questo terreno sociale, formativo, educativo, proprio per ridare questo spazio creativo e formativo insieme. L’oratorio è una passione educativa in atto, è un passione che gli educatori hanno, la mettono in atto con le nuove generazioni facendo sì che questo sia un humus importante dove crescere e dove trovare la propria identità, alla scoperta della vocazione politica e educativa”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*