Perugia, sigla protocollo comune Archidiocesi su oratori

manifestazione estiva diocesana oratori 2013 perugia cittàPERUGIA – La lunga e proficua collaborazione dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve, attraverso l’Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile e il Coordinamento Oratori Perugini, con il Comune di Perugia e in particolare con l’Assessorato alle Politiche per l’infanzia e l’adolescenza, troverà formale riconoscimento nella sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa per la realizzazione di azioni condivise in ambito formativo, ricreativo e aggregativo destinate a bambini, giovani e loro famiglie del territorio comunale, attraverso l’azione delle parrocchie, mediante gli oratori.
Questo Protocollo sarà firmato venerdì 28 marzo, alle ore 10.15, nella “Sala Rossa” del palazzo comunale dei Priori in Perugia. All’atto della sigla interverranno il cardinale arcivescovo Gualtiero Bassetti, il vicario generale mons. Paolo Giulietti, il responsabile dell’Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile e Coordinamento Oratori don Riccardo Pascolini e i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, che presenteranno i contenuti del Protocollo d’Intesa. Contenuti che vanno a sostegno anche di quanti, tutti i giorni, estate e inverno, volontari, operatori e coordinatori d’oratorio sono chiamati a rispondere alle necessità delle famiglie che vivono situazioni di precarietà economica ed affettiva, disagio ed emarginazione sociale, intolleranza e devianza a tutti i livelli, ma anche semplicemente che trovano nell’oratorio una valida risposta al bisogno di uno spazio sano, protetto e qualificato, in cui far trascorrere il pomeriggio ai propri figli.
Ormai l’evidente funzione sociale ricoperta dagli oratori nel Perugino è un dato numerico: oltre 350 tra bambini sostenuti quotidianamente da un servizio gratuito di accompagnamento allo studio, accoglienza, aggregazione e attività ludico-ricreativa; più di 2.000 presenze in 18 Gr.Est. (Gruppo estivo oratoriale) tra giugno/luglio 2013; 3.000 bambini alla 8° Giornata diocesana degli Oratori; 1.000 animatori volontari tra adolescenti ed adulti che svolgono, con energia ed entusiasmo, un prezioso servizio al territorio. A seguito di questo impegno costante, volontario ed efficace, l’Assessorato per le Politiche all’Infanzia e all’Adolescenza ha voluto investire sull’azione educativa ed aggregativa degli oratori, al termine di un importante percorso di dialogo, relazione e collaborazione.
Comune ed Archidiocesi, quindi, hanno ritenuto opportuno sancire una collaborazione stabile e continuativa, sottoscrivendo un protocollo d’intesa, che sia temporalmente verificabile, che si realizzi nel rispetto dei ruoli e sia finalizzato all’intera comunità, per rinforzare l’impegno comune a servizio della nostra città.
Don Riccardo Pascolini, responsabile dell’Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile e Coordinamento Oratori, così commenta questo protocollo d’Intesa: «Con soddisfazione e gratitudine viviamo questo importantissimo momento di condivisione e collaborazione con l’Amministrazione comunale. Il riconoscimento dell’impegno volontario di moltissime persone che, gratuitamente, investono il proprio tempo per i più piccoli, ci rende orgogliosi e felici. La sigla del protocollo ci investe di una grande responsabilità e ci spinge a fare ancora di più e meglio nell’ottica della sussidiarietà».

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*