Perugia, conclusa l’11esima edizione della Star Cup dei record

“Ogni partecipante possa imparare a giocare la partita della vita”

Perugia, conclusa l’11esima edizione della Star Cup dei record

Si è conclusa l’11° edizione da record della Star Cup, il torneo di calcio a 5 promosso ed organizzato dall’Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile della Diocesi di Perugia – Città della Pieve. Domenica 15 maggio sui campi del centro sportivo di Santa Sabina sono andate in scena le finali dell’evento che hanno visto vincitori la squadra degli “A.C. Picchia” della parrocchia di Macchie – Panicarola per quanto riguarda la categoria maschile, mentre il trofeo più importante femminile è stato sollevato dalla squadra della “Fiamme” della parrocchia di Case Bruciate per la categoria femminile.

I record di questa edizioni sono stati scritti dai numeri che hanno caratterizzato la Star Cup: un afflusso di pubblico incredibile, grazie anche alle 100 squadre iscritte e agli oltre 1200 giocatori, allenatori ed animatori che hanno partecipato. Grande soddisfazione nello “Star Team”, l’equipe dei giovani volontari che hanno organizzato il torneo, guidati da don Francesco Verzini e don Riccardo Pascolini, co-direttori dell’ufficio diocesano di Pastorale Giovanile. «Le fatiche di questi giorni sono ricompensate dai sorrisi che ci hanno regalato i giovani che abbiamo incontrato in questa esperienza- commentano i due sacerdoti -; ringraziamo il Signore per questa esperienza di sport, di vita e di fede, perché possa portare frutto nelle storie dei tanti volti incrociati in questi giorni. L’augurio è che ogni partecipante possa imparare a giocare la partita della vita».

A rendere ancora più speciale la giornata la visita del centrocampista del Perugia Calcio Pierre Desire Zebli che ha scattato tante foto e selfie con i ragazzi e che ha dato il calcio d’inizio alla finale della “Mini Cup”, il torneo parallelo ideato per i bambini e le famiglie, organizzato in collaborazione con la PGS Umbria (Polisportive Giovanili Salesiani), che ha visto la vittoria dell’oratorio di Olmo.

Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*