Primi d'Italia

PAPA, SAN FRANCESCO INTERCEDI PER PACE NOSTRI CUORI VIA TABLET A WEB CAM

tomba-San-Francesco-dAssisi(UJ.com3.0) ROMA – ‘O Francesco d’Assisi, intercedi per la pace dei nostri cuori”. E’ la preghiera di Papa Francesco, via tablet, sul sito sanfrancesco.org, alla web cam accesa 24 ore su 24 sulla tomba di San Francesco, nella Basilica di Assisi.

Pregate per me e fate pregare i fedeli’, ha detto il Papa, accogliendo stamani in udienza, in Vaticano, il ministro generale dei frati minori conventuali, padre Marco Tasca, il custode del Sacro convento di Assisi, padre Mauro Gambetti, e il direttore della rivista San Francesco Patrono d’Italia, padre Enzo Fortunato. Occasione dell’incontro – riferisce una nota del Sacro convento – e’ stata la presentazione al Santo Padre del numero speciale della rivista, edita dai frati di Assisi, dedicata alla elezione di Papa Francesco.

Il ministro generale ha detto che il Papa verra’ ad Assisi e ha donato una sua benedizione particolare a tutto l’Ordine conventuale, chiedendo di sostenerlo nella preghiera. ”Il Papa – ha sottolineato padre Tasca – ci ha accolto con cordialita’ e con un sorriso francescano. Ho notato ascolto e disponibilita’ significativa”.

L’incontro – ha commentato il custode del Sacro convento, padre Gambetti – ”ci ha fatto toccare con mano l’amore del Papa per San Francesco. Per noi e’ stato rivivere le parole del Santo, citate dalle fonti francescane: ”Andiamo dalla nostra madre, la Santa Chiesa romana, e comunichiamo al Sommo Pontefice cio’ che il Signore ha cominciato a fare per mezzo di noi”.

Il collegamento del Santo Padre con la web cam accesa sulla tomba di San Francesco ”indica – ha detto padre Fortunato – come i nuovi mezzi di comunicazione digitale possano rappresentare un’occasione per la fede e l’evangelizzazione, come dimostrano le tante preghiere che giungono alla cripta della Basilica di Assisi da ogni parte del mondo. Preghiere nelle quali, dopo l’elezione di Papa Francesco, e’ accentuato il tema della speranza, della solidarieta’, del cammino da percorrere insieme nella fede”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*