Occupazione giovanile, progetto delle parrocchie di Olmo-Fontana-Chiugiana

Bilancio Previsione, Giunta Perugia fiscalità giusta e rilancio investimenti
Palazzo dei Priori

Palazzo-Comunale-e-dei-Priori-di-PerugiaLa comunità interparrocchiale di Olmo-Fontana-Chiugiana, dell’immediata periferia ovest di Perugia, ha predisposto un progetto a favore dell’occupazione giovanile, in occasione del 25esimo anniversario della morte del suo storico ed infaticabile parroco don Dario Pasquini, che tanto si spese per preparare scolasticamente e professionalmente i giovani al mondo del lavoro. Il progetto è realizzato e seguito nelle sue fasi di sviluppo dall’Opera Pia “San Martino” e dall’Associazione “San Pio da Pietrelcina Onlus” e coinvolge alcune realtà produttive.

“A partire dal prossimo settembre questo progetto – annunciano i promotori della lodevole iniziativa – consentirà ad alcuni neodiplomati dell’Ipsia (Istituto professionale di Stato per l’industria e l’artigianato), la cui sede si trova anche nel complesso scolastico edificato per volontà di don Pasquini, di effettuare uno stage semestrale retribuito presso alcune aziende del territorio perugino. I neodiplomati che vi prenderanno parte, una volta terminato lo stage, potranno inserire le referenze che otterranno nel loro curriculum ed eventualmente iniziare un rapporto di apprendistato. Il bando di questo stage sarà emanato in accordo con l’Ipsia e pubblicato sul sito internet dell’istituto”.

In ricordo della figura di don Dario Pasquini e nel 25° anniversario della sua scomparsa, la comunità interparrocchiale guidata dal parroco monsignor Fabio Quaresima, ha organizzato insieme all’Opera Pia “San Martino” e all’associazione “San Pio da Pietrelcina Onlus”, con il patrocinio di enti locali e realtà produttive, la tavola rotonda sul tema “Don Dario Pasquini / la lungimirante attualità di un educatore: dalla scuola all’inserimento lavorativo”.

La tavola rotonda, in programma sabato 5 aprile alle 15.30 presso la Sala della Vaccara del Palazzo comunale dei Priori in Perugia, si prefigge l’obiettivo di approfondire la problematica connessa con l’inserimento al lavoro dei giovani. Interverranno: Fiorella Polidori, che presenterà il progetto dello stage formativo; Giulio Michele Siena, che parlerà dell’“attenzione di Padre Pio alla formazione dei giovani”; Simone Biagioli, che affronterà “il disagio psicosociologico di adolescenti e giovani”; Daniela Scocciolini, che risponderà alla domanda: “la Scuola superiore è propedeutica al lavoro?”; iMarco Terzetti, che interverrà su “Don Dario e le opere per i giovani”; lSonia Gaudenzi, che porterà “la voce della piccola e media impresa”; Giorgio Moretti, che illustrerà “le osservazioni degli artigiani: richieste e proposte”; Daniele Adanti, esperto in formazione professionale,  al quale sono state affidate “le conclusioni”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*