Nostra Madre Terra, meeting internazionale ecologia e arte ad Assisi

“La fragile bellezza”, questo è il titolo del meeting internazionale ‘Nostra Madre Terra’ su ambiente, arte e salvaguardia del creato che per il decimo anno consecutivo il Sacro Convento di Assisi e l’Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL, e da quest’anno anche la Conferenza Episcopale Umbra, in collaborazione con le Ferrovie dello Stato Italiane, e con il contributo di Enel, organizzano presso la Basilica di San Francesco. L’evento che si terrà nel Salone Papale del Sacro Convento di Assisi dal 17 al 18 settembre è rivolto alla cura e alla custodia dell’ambiente sempre più una fragile bellezza. Una due giorni di incontri e tavole rotonde alle quali prenderanno parte giornalisti nazionali, personaggi del mondo della cultura e della società civile. Presenti tra gli altri il Cardinale Gualtiero Bassetti, Presidente CEU, Mons. Víctor Manuel Fernández, Rettore della pontificia Università cattolica argentina, don Patriciello, Gian Luca Galletti, Ministro dell’Ambiente, Massimo Cacciari, filosofo, Andrea Carandini, Presidente del FAI, Ernesto Galli della Loggia, editorialista Corriere della Sera, Lucia Annunziata, Direttore Huffington Post, e Virman Cusenza, Direttore de Il Messaggero. Nostra Madre Terra è anche un programma televisivo, condotto da Tiberio Timperi, che verrà registrato il 18 pomeriggio alle 15.00 e trasmesso su Rai 1 il giorno seguente I frati di assisi da anni si battono per la salvaguardia dell’ambiente e del creato invitando le istituzioni private e pubbliche a fare scelte concrete, anche tramite la stipula di accordi, a favore di ecologia e tutela del territorio.
[box type=”shadow” ]La partecipazione è libera. Tutte le informazioni sul programma e su come partecipare alle conferenze sono su www.sanfrancesco.org .[/box]

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*