A TERNI LA MESSA CRISMALE

(UJ.com3.0) TERNI – Mercoledì 27 marzo alle ore 17.00 nella Cattedrale di Terni si terrà la solenne celebrazione della Messa Crismale presieduta dal vescovo amministratore apostolico Ernesto Vecchi, con la consacrazione degli oli sacri: il sacro crisma, l’olio dei catecumeni e l’olio degli infermi.

La celebrazione crismale rappresenta l’unione e la comunione di tutti i presbiteri nel ministero del sacerdozio e della missione evangelizzatrice a cui sono stati chiamati, ma anche di unione con l’intera comunità ecclesiale. La messa crismale proprio in questo spirito di comunione, insieme al Vescovo, vedrà la presenza di tutti i sacerdoti della diocesi, dei diaconi, religiose e religiosi, i membri dei consigli pastorali parrocchiali, i responsabili delle commissioni e i fedeli che vorranno condividere questo momento importante della vita pastorale per la chiesa locale.

“Nella celebrazione crismale – ricorda mons. Ernesto Vecchi – percepiamo anzitutto la grandezza e l’enorme potenzialità del nostro essere cristiani, lungo una duplice prospettiva: quella dell’essere «laici», cioè appartenenti al «laós», vale a dire al popolo dei consacrati nel battesimo e quello del sacerdozio ministeriale, che ci è stato conferito con il sacramento dell’Ordine”. “L’unzione dello Spirito Santo, che tutti riceviamo nei sacramenti dell’iniziazione, oltre alla rigenerazione che ci fa creature «nuove», dà a ciascuno di noi doni particolari per il bene di tutto il corpo ecclesiale”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*