MOSTRA AL MUSEO DIOCESANO “TRA SACRO E PROFANO” DI FEDERICO MARCHESINI

Invito Marchesini (3)(UJ.com3.0) TERNI – Da sabato 27 aprile al 5 maggio, il Museo Diocesano e Capitolare di Terni ospiterà la mostra personale dell’artista Federico Marchesini dal titolo “Tra Sacro e Profano” con una selezione di pezzi dipinti su tavola, legni di recupero, scuri, finestre trovate in campagne deserte, relitti di naufragi gettati sulla spiaggia e di materie di scarto sui quali l’artista sperimenta nuove vie di composizione figurativa.

La mostra, realizzata con il patrocinio della Diocesi di Terni-Narni-Amelia, si articola in due grandi capitoli dedicati alla pittura di carattere sacro intimamente legata alla spiritualità dell’artista e alla osservazione del mondo nelle sue variegate sfaccettature e rimarrà aperta lunedì al sabato dalle 16 alle 19.30 e la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.30

L’inaugurazione si terrà sabato 27 aprile alle ore 17.30

Federico Marchesini nasce a Todi nel 1947; oltre agli studi professionali ottiene anche il Diploma di Maturità Artistica presso l’Istituto d’Arte di Perugia, diplomandosi, poi, presso la locale Accademia di Belle Arti.

La sua carriera artistica vede già un riconoscimento nel 1973, quando espone le sue opere presso la Galleria “Vasino” nella città di Tempio Pausania, dove ritornerà ad esporre nel 2011 presso Palazzo “Scopoli”. Per quanto concerne il nostro territorio, espone nel 2010 presso la Galleria Mentana di Terni.

Oltre a mostre temporanee può vantare anche la presenza di alcune delle sue opere in esposizioni permanenti, in città quali Todi, Perugia, Assisi, Gubbio e Roma.

Per meglio conoscere la personalità di questo artista si rimanda al sito personale: www.federicomarchesini.com.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*