L’appello di Francesco: ‘Difendiamo i bambini da ogni violenza’

bimbo ner(UJ.com3.0) CITTA’ DEL VATICANO – Nonostante la pioggia, Papa Francesco non rinuncia a salutare la folla in piazza San Pietro. Terminata la Messa per le Confraternite, e recitato con oltre mezz’ora di anticipo il Regina Coeli, Papa Bergoglio è salito sulla jeep bianca, coperta con un tettuccio trasparente per ripararlo dalla pioggia. Incurante del maltempo sta passando con la `papamobile´ nei vari settori per salutare da vicino le migliaia di fedeli presenti.

Nel Regina Coeli, Papa Francesco ha citaito «quanti hanno sofferto e soffrono a causa di abusi. Vorrei assicurare loro che sono presenti nella mia preghiera ma vorrei anche dire con forza che tutti dobbiamo impegnarci con chiarezza e coraggio affinché ogni persona, specialmente i bambini, sia sempre difesa e tutelata».

Papa Francesco ha citato le vittime degli abusi pronunciando, nel corso della preghiera del Regina Coeli, che in questo periodo liturgico sostituisce l’Angelus, «un saluto speciale all’Associazione `Meter´ nella Giornata dei bambini vittime della violenza». Assicurando la sua vicinanza e chiedendo «coraggio» per la loro tutela, ha sottolineato come siano «tra le categorie più vulnerabili».

Oggi le Chiese d’Oriente che seguono il calendario Giuliano celebrano la festa di Pasqua. Desidero inviare a questi fratelli e sorelle uno speciale saluto, unendomi di tutto cuore a loro nel proclamare il lieto annuncio: Cristo è risorto!». Lo ha detto Papa Francesco, recitando il Regina Coeli, alla fine della messa celebrata per le Confraternite sul sagrato della Basilica vaticana.

«Raccolti in preghiera intorno a Maria, invochiamo da Dio il dono dello Spirito Santo, il Paraclito – ha aggiunto Papa Francesco – perché consoli e conforti tutti i cristiani, specialmente quanti celebrano la Pasqua tra prove e sofferenze, e li guidi sulla via della riconciliazione e della pace».(Vatican Insider)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*