In skateboard sulla via di San Francesco per aiutare 60 bambini brasiliani

Dopo un percorso di 294 km in skateboard lungo la via di San Francesco, Alexandre Pires arriva a Perugia per presentare il suo progetto “18.04 O Caminho” nato per aiutare 60 bambini brasiliani della “ Casa de Acolhimento” gestita da frati francescani a Porto Alegre. Un progetto afferma Pires “nato dal desiderio di festeggiare il mio quarantesimo compleanno in modo originale e soprattutto utile per gli altri.”

Un cammino iniziato lo scorso 18 aprile, animato da spirito pellegrino e caritatevole, durato 20 giorni toccando altrettante città, partendo da Dovadola (Forlì) e terminando in questi giorni ad Assisi (Perugia), che lo ha arricchito profondamente e al contempo sorpreso per la bontà e la carità con cui è stato accolto dai cittadini umbri – dice ancora Alexandre – che gli hanno offerto non solo ospitalità ma anche la possibilità di osservare le città con i loro occhi per capirne a fondo la cultura e riportala nel documentario finale che verrà pubblicato nei prossimi 4 mesi su wwww.benfeitoria.com/1804ocaminho.

È intervenuto anche Diego Dramane Waguè, Assessore alle politiche giovanili del Comune di Perugia, che afferma “sono rimasto sorpreso dal coinvolgimento emotivo con il quale Alexandre Pires ha raccontato la sua esperienze offrendoci la possibilità di rivivere con lui questo cammino, grazie anche ai video realizzati. Un modo originale e innovativo per raccontare un luogo e le persone che lo abitano, esattamente come il progetto Ahead, di cui Superficie 8 è capofila,che trasforma i seniors in narratori digitali.” L’assessore conclude complimentandosi anche per la scelta dello skateboard per percorre il cammino. Un mezzo – afferma Pires – che mi ha permesso anche di coinvolgere direttamente i giovani promuovendo un impegno sociale attivo a difesa dei diritti dei bambini.

Infine, interessante anche il confronto con i seniors del Progetto Ahead che in questi giorni stanno concludendo il loro percorso di formazione per diventare storyteller digitali.

Roberto Quatraccioni, Presidente di Superficie 8, agenzia specializzata in progetti di comunicazione e culturali, ha concluso l’incontro ringraziando Pires per l’opportunità di scambio e di crescita e ha donato una quota a favore del progetto “1804 O Caminho”.

L’obiettivo è ambizioso: raccogliere 100mila reais (oltre 30mila euro) per costruire nuovi bagni, biblioteca e area giochi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*