IL VESCOVO VECCHI CONSEGNA IL MANDATO AI NUOVI MINISTRI STRAORDINARI DELLA COMUNIONE

vecchi(UJ.com3.0) TERNI – La diocesi si arricchisce di 33 nuovi Ministri straordinari dell’Eucarestia, uomini e donne laici che hanno partecipato al corso di formazione nei mesi scorsi, e che riceveranno il mandato dal vescovo amministratore apostolico della Diocesi Terni Narni Amelia, Ernesto Vecchi, mercoledì 15 maggio nella solenne liturgia delle 18.30 nella Cattedrale di Terni. Inoltre, due seminaristi della diocesi riceveranno specifici ministeri, quello dell’accolitato Alessandro Castellani e quello del lettorato Marco Pennazzi.

Questa celebrazione costituisce il momento culminante del cammino di formazione indispensabile per uno svolgimento sempre più consapevole e idoneo di un ministero che è l’espressione più alta della carità della Chiesa.

Ai Ministri straordinari dell’eucarestia il vescovo affiderà il compito di distribuire la Comunione durante la celebrazione, quando vi è una grande presenza di fedeli, e di portarla ai malati come atto di attenzione e di carità. Al designato come ministro straordinario viene richiesta la testimonianza di vita cristiana e una adeguata preparazione pastorale e liturgica, insieme all’aggiornamento annuale.

I ministeri laicali, frutto del Concilio Vaticano II, in modo specifico quello dei ministri straordinari, reca il duplice dono della Parola e della Comunione eucaristica; in particolare, con i malati, nel dialogo di amicizia e di fraternità, diventa chiara testimonianza della delicata attenzione di Cristo che ha preso su di sé le infermità e i dolori dell’umanità.

Il patrono dei ministri straordinari è San Tarcisio, un giovane cristiano del II secolo d. C., che portava la Comunione e che fu martirizzato mentre stava esercitando il suo servizio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*