I frati del servizio religioso dell’Ospedale lasciano incarico

Dopo tre anni i frati del servizio religioso dell’Ospedale lasciano l’incarico. Il loro saluto: “Accogliete i nuovi confratelli con lo stesso entusiasmo che ci avete dimostrato. E’ stato stimolante stare vicino a chi soffre”. E’ prevista per la fine del mese di Agosto la sostituzione di tre frati della Cappellania del S. Maria della Misericordia con altrettanti i religiosi.

“Siamo stati destinati ad altri ministeri comunitari e pastorali”, scrivono Padre Adriano, P. Alessandro e P. Rino in una lettera indirizzata ai Collaboratori del Consiglio pastorale ospedaliero e, come hanno anticipato questa mattina al Direttore dell’Azienda Ospedaliera di Perugia Walter Orlandi in un incontro di saluto dopo tre anni di attività.

Sempre nella stessa lettera, i tre religiosi hanno sottolineato le “numerose soddisfazioni umane comunitarie e pastorali”. Raccolte durante la loro funzione presso l’Ospedale di Perugia. In effetti, i Cappellani hanno avuto un inteso rapporto di collegamento e di vicinanza non solo con pazienti e loro familiari, ma anche con le componenti dell’Ospedale, personale medico, infermieristico ed amministrativo.

”Un’attività sempre discreta e silenziosa, una dedizione alla persona importante, di grande utilità anche per l’attività assistenziale”, testimoniano gli operatori sanitari del S. Maria della Misericordia.

“Il nostro impegno è stato stimolante per le tante persone che abbiamo conosciuto ed assistito in Strutture sanitarie dove la sofferenza si tocca con mano, come Oncoematologia Pediatrica, Ematologia, Rianimazione, solo per citarne alcune, “-dice Padre Adriano Bertero.

Nelle parole di chi lascia l’incarico si avverte il rammarico di lasciare un’attività che ” dava soddisfazioni, accompagnate da tanta fatica”.

Per lasciare un segno tangibile delle tante vicende che li ha visti in prima fila nella assistenza spirituale dei pazienti, i Cappellani hanno curato la edizione di un libro “Anima e Corpo, una sfida per la cura”, edizioni Porziuncola, alla cui stesura hanno contribuito anche medici dell’Ospedale di Perugia.

Subito dopo il passaggio di consegne, ad inizio di settembre arriveranno a svolgere il servizio religioso in Ospedale Padre Bruno Ottavi, P. Domenico Campana e P. Andrea Natale. “Accoglieteli con gioia, gratitudine e fiducia- esortano i frati che stanno per lasciare l’incarico-, con gli stessi sentimenti che avete riservato a noi”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*