GUBBIO: RIAPRE LA BIBLIOTECA DIOCESANA TRA DONAZIONI E TECNOLOGIA

Vescovo
Vescovo
Vescovo

(umbriajournal.com) GUBBIO – Un nuovo fondo librario che porta il nome del vescovo emerito Bottaccioli e che ospita tutta la sua collezione di testi, un’emeroteca che raccoglie riviste di settore e di carattere locale, nuovi spazi per i libri e la lettura, una rete wi-fi aperta al pubblico e molte altre novità: aprirà le porte e svelerà i suoi tesori il prossimo 28 settembre la biblioteca diocesana Fonti, oggetto, da quasi un anno, di un importante progetto di ricollocazione e depolveratura. Un evento davvero rilevante per la comunità eugubina, che potrà così finalmente riappropriarsi di un bene fondamentale per la storia della città e della Diocesi, arricchito dall’allestimento di nuovi locali adiacenti alla biblioteca di via Federico da Montefeltro.

A disposizione di chi visiterà la struttura ci sarà sempre personale preparato, pronto ad accogliere gli studiosi e supportare ogni attività di ricerca. Molte le specialità tematiche della Fonti: storia locale, storia dell’arte sacra, storia della chiesa, della teologia, mariologia, vite di santi e beati, patristica, diritto canonico e una raccolta dei documenti emessi dai vescovi locali. Tra i progetti futuri della biblioteca ci sono la creazione di un inventario digitale di tutti i fondi, l’acquisizione della documentazione presente nelle parrocchie della Diocesi e l’inserimento del materiale prodotto dalla Curia e dai suoi diversi uffici. L’apertura al pubblico avrà orari regolari per garantire continuità del servizio

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*