Giornata mondiale missionaria a Perugia veglia diocesana preghiera in preparazione

Giornata mondiale missionaria
Giornata mondiale missionaria

Giornata mondiale missionaria a Perugia veglia diocesana preghiera in preparazione

Come ogni anno, a Perugia, tappa importante del cammino formativo del mese dell’“Ottobre missionario” è la “Veglia diocesana” che coinvolge giovani, famiglie e gruppi parrocchiali per riflettere sul valore della missionarietà.

La Veglia di quest’anno si svolgerà venerdì 16 ottobre (ore 21), presso la parrocchia perugina di San Raffaele in Madonna Alta, e sarà presieduta dal vescovo ausiliare mons. Paolo Giulietti. Canti, riflessioni, preghiere e testimonianze saranno declinate intorno al tema “Dalla parte dei poveri”, seguendo la parabola del Buon samaritano, analizzando la tematica del viaggio, dell’indifferenza e della compassione affettiva.

In questa prospettiva si inserisce la testimonianza di alcuni giovani che, dal 14 settembre al 4 ottobre, hanno partecipato alla missione diocesana in Malawi, nella Diocesi “gemella” di Zomba, visitando e lavorando nella realtà parrocchiale di Chipini, nell’asilo di Lisanjala e nel “Solomeo Rural Hospital” di Pirimiti.

Questa importante struttura ospedaliera, lo ricordiamo, è stata realizzata alcuni anni fa attraverso un progetto di cooperazione internazionale, che ancora prosegue, promosso dall’Associazione Onlus “Amici del Malawi” dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve e finanziato dalla Fondazione Brunello Cucinelli in Solomeo e dalla Regione Umbria.

La Veglia sarà preceduta dalla “cena povera” (ore 20), momento di condivisione e solidarietà per le necessità dei fratelli del mondo. Il Centro missionario diocesano ricorda, inoltre, che il “Cammino del mese missionario” culminerà domenica 18 ottobre nella Giornata mondiale missionaria: occasione di solidarietà concreta per le necessità delle Chiese di missione nello stile della cooperazione e comunione ecclesiale, che si celebra in tutte le Diocesi italiane e del mondo.

Giornata mondiale missionaria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*