Giornata degli Educatori all’Oratorio tema “La Speranza Edifica”

Domenica 27 settembre, all’“Oratorio Giovanni Paolo II (GP2)” dell’Unità pastorale di Prepo, Ponte della Pietra e San Faustino, si è tenuta la “Giornata degli Educatori”, che ha coinvolto 120 educatori di tutte le età. Molto fruttuoso è stato il loro confronto sul senso e l’impegno del proprio servizio nell’Oratorio; un confronto stimolato dal loro coordinatore Simone Biagioli.
lavori di gruppo educatori

Giornata degli Educatori all’Oratorio tema “La Speranza Edifica”

Domenica 27 settembre, all’“Oratorio Giovanni Paolo II (GP2)” dell’Unità pastorale di Prepo, Ponte della Pietra e San Faustino, si è tenuta la “Giornata degli Educatori”, che ha coinvolto 120 educatori di tutte le età. Molto fruttuoso è stato il loro confronto sul senso e l’impegno del proprio servizio nell’Oratorio; un confronto stimolato dal loro coordinatore Simone Biagioli.

Il tema scelto per l’anno oratoriano è “La Speranza Edifica” e al mattino è stata suor Roberta Vinerba, responsabile dell’Oratorio, a guidare la riflessione su questo tema che è al cuore di tutta l’azione pastorale delle tre parrocchie impegnate nella preparazione della costruzione del “Complesso Interparrocchiale San Giovanni Paolo II”.

«Per mezzo del profeta Geremia, il Signore annuncia al suo popolo, agli abitanti della Gerusalemme pre-esilio che saranno edificati e radicati – ha detto la religiosa –. Così alla nostra comunità il Signore chiede la fondata speranza che continuerà ad edificare l’edificio spirituale della chiesa viva del nostro Oratorio. Il Complesso è solo uno strumento, indispensabile, ma non è il fine. Il fine è sempre il Regno che viene. Edificare chiede speranza perché essa è la virtù che sostiene l’operosità del cammino».

«Siamo all’inizio del decennale dalla fondazione del nostro Oratorio. Un anno nel quale faremo memoria grata di quanto Dio ha operato in noi e con noi, ma soprattutto guarderemo avanti, con speranza, per continuare ad edificare una comunità cristiana, segno di fiducia per tutto il quartiere».

L’Oratorio è formato da 17 laboratori ciascuno guidato da una equipe di servizio. Dalla catechesi agli adolescenti al teatro, al laboratorio delle famiglie a quello per le giovani mamme, del sostegno compiti frequentato per lo più da bimbi immigrati, della danza, del laboratorio delle escursioni, della musica, fino a quello sportivo. Quest’ultimo ha iniziato gli allenamenti con circa 60 ragazzi tra maschi e femmine nel nuovo campo di calcio a 7 costruito dalle parrocchie e da queste dato in gestione al CSI.

Ad oggi frequentano il “GP2” settimanalmente più di 600 tra bambini e ragazzi dei quartieri di via Settevalli.

La “Giornata degli Educatori” si è conclusa con l’Eucaristia, celebrata dai parroci don Giuseppe Gioia e don Fabrizio Crocioni con il mandato a tutti i catechisti dell’Unità Pastorale. Un “popolo” di circa 300 persone che si occupa della catechesi dei piccoli e degli adulti, del servizio alla carità e dell’educazione dei giovani.

Giornata degli Educatori

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*