Primi d'Italia

Educare è generare

educare(UJ.com3.0) – FOLIGNO – “Educare è generare, ogni volta che lo facciamo diventiamo padri e madri dei nostri discepoli”. Queste le parole del vescovo di Foligno monsignor Gualtiero Sigismondi durante l’incontro con i rappresentanti della sezione folignate del Centro Sportivo Italiano. Una visita che rientra nell’iter delle visite pastorali. A fare gli onori di casa il presidente del distretto Giovanni Noli, affiancato da Don Antonio Ronchetti e dal presidente regionale Csi Carlo Moretti. Una full immersion sull’educazione allo sport, sul rapporto tra educatori e giovani. “Il mondo dei giovani è un mondo pieno di creatività e allo stesso tempo drammatico perché sempre minacciato dai vuoti che vengono creati dalla crescita – afferma il vescovo Sigismondi – Bisogna educare i giovani alla libertà e alla disciplina, la prima è priva di senso senza le basi solide della seconda. Educare attraverso lo sport è accompagnare, supportare con fermezza ed attenzione. Bisogna accogliere i nostri giovani prima di tutto. Farlo attraverso l’ascolto mantenendo sempre un rapporto asimmetrico, conservando così il proprio ruolo di educatori”. Nel corso della visita inoltre il presidente Noli ha ricordato le tante attività promosse dal Csi Foligno tra cui la Festa delle Quinte che quest’anno si svolgerà sabato 4 maggio a partire dalle 8.30 presso il parco dei Canapè di Foligno.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*