Unipegaso

CARITAS DIOCESANA, PERUGIA, APRE CENTRO ASCOLTO, “VILLAGGIO DELLA CARITA'”

CARITAS CENTRO DI ASCOLTODopo l’inaugurazione dello scorso 29 gennaio, il “Villaggio della Carità-Sorella Provvidenza” della Caritas diocesana di Perugia-Città della Pieve, definito dall’arcivescovo Gualtiero Bassetti «fucina della Carità della nostra Chiesa» che «accende una fiammella di speranza nella nostra città per tanti fratelli e sorelle in difficoltà, disagiati, emarginati, soli…», dalla prossima settimana inizia ad essere operativo. La Caritas diocesana coglie l’occasione per rinnovare il suo sentito ringraziamento a quanti si sono prodigati affinché il “Villaggio” potesse essere operativo nel più breve tempo possibile, in particolar modo ai geometri Claudio e Roberto Belardoni, ai quali è stata affidata la direzione dei lavori, e ai titolari e dipendenti delle diverse ditte che hanno realizzato le varie opere. A tutti loro la Caritas diocesana ha consegnato una pergamena-ricordo in occasione dell’inaugurazione del “Villaggio della Carità”.

Lunedì 3 febbraio apre al suo interno il Centro di Ascolto diocesano, che dallo scorso 20 gennaio ha lasciato la sua sede situata nel centro storico di Perugia, dove la Caritas diocesana continua la sua attività attraverso la Mensa “San Lorenzo” (il Punto ristoro sociale Comune-Caritas) ospitata nell’antico Oratorio dei Santi Simone e Giuda Taddeo Apostoli adiacente alla chiesa della Madonna del Carmine. La Mensa “San Lorenzo”, gestita da operatori e volontari (questi ultimi in gran parte studenti universitari), ogni giorno, dal lunedì al sabato (in qualche occasione anche nei giorni festivi), distribuisce in media 75 pasti ed è ormai un punto di riferimento di ascolto, dialogo ed accoglienza, quindi di vitalità, anche per lo storico quartiere del Carmine.

Oltre alla Mensa “San Lorenzo”, proseguono la loro attività in pieno centro due opere segno diocesane, le Case di Accoglienza “Sant’Anna dei Servitori” e “San Vincenzo”, situate a poche centinaia di metri dalla cattedrale. Attive da più di un quarto di secolo, la prima, direttamente gestita dal Centro di Ascolto diocesano con un proprio giovane operatore, è rivolta ad uomini senza fissa dimora accolti per un breve periodo; la seconda, animata dalle religiose della Congregazione delle Figlie della Carità ispirate al carisma del loro santo fondatore Vincenzo de’ Paoli, accoglie donne sole e giovani madri con figli in gravi difficoltà.

Si segnala anche alle redazioni giornalistiche che la sede dell’Ufficio stampa e comunicazione della Caritas diocesana resta nel centro storico di Perugia, operativo presso l’Ufficio stampa diocesano (palazzo arcivescovile – piazza IV Novembre, 6) e la Redazione di «Umbria Radio», l’emittente diocesana a diffusione regionale che per la Caritas realizza il programma quotidiano “Gocce di Carità”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*