Cardinale Bassetti ha celebrato la Messa al Centro Speranza

Fratta Todina – “È bello ricordare il 30° anniversario del Centro Speranza, proprio nel giorno della nascita della Beata Speranza di Gesù, che quasi come una profezia, ne immaginò la realizzazione, fortemente convinta delle parole del Signore tutto quello che fate a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me”.
Con queste parole, Sua Eminenza Cardinale Gualtiero Bassetti, il 30 settembre, ha celebrato al Centro Speranza la Santa Messa di Ringraziamento “portando il Cuore della Chiesa Umbra nella casa dell’Amore Misericordioso di Fratta Todina” ha affermato Madre Speranza, Madre Generale della Congregazione e.a.m.
La Santa Messa è stata l’occasione per ringraziare il Signore per aver ispirato Madre Speranza a vivere il Vangelo fino in fondo, ispirandole l’opera del Centro Speranza, a favore dei bambini e degli ultimi.

“Madre Speranza ha sempre avuto un’attenzione e una cura speciale per i bambini che accoglieva nelle sue case – ha ricordato il Cardinale Bassetti – voleva che fossero ben nutriti e vestiti, seguiti ed educati con passione, perché Madre Speranza aveva un cuore di mamma. Questo Centro è un vero frutto di Ispirazione Evangelica, grazie a questa opera, molti sono accolti e seguiti amorevolmente. L’Eucarestia che noi celebriamo, vuole essere proprio il segno di questo ringraziamento al Signore, per tutto il bene che si è operato tra queste mura, il dolore che si è lenito, le famiglie che sono state aiutate, la fiducia e la speranza che si è riusciti a diffondere. La Misericordia – ha affermato nell’omelia il Cardinale – rischia di rimanere una parola vuota, se non si incarna in un aiuto concreto verso i fratelli, specialmente a quelli che sono nel bisogno”.

Oltre 200 persone hanno partecipato alla funzione religiosa. Ad accogliere il Cardinale c’erano i bambini e i ragazzi del Centro Speranza e della scuola dell’Infanzia Sacro Cuore, insieme agli operatori e alle famiglie, le autorità dei comuni vicini, che collaborano e sostengono con affetto questa piccola e importante realtà, sostenitori e molti cittadini, accorsi per condividere con gioia questo momento, ultimo appuntamento di un mese ricco di festeggiamenti per i 30 anni di attività della struttura socio sanitaria di Fratta Todina, gestita dalle suore della Congregazione Ancelle dell’Amore Misericordioso.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*