Carabinieri di Spoleto: restituzione ai fedeli degli ex voto rubati dalla statua della Madonna del Carmine di Maiano

foto2(umbriajournal.com) SPOLETO – I Carabinieri della Stazione di Spoleto, nel corso della S. Messa celebrata stamattina nella chiesa di S. Lorenzo di Maiano, hanno restituito alla comunità i monili costituenti gli ex voto della Madonna del Carmine che erano stati sottratti alcuni giorni fa da due malfattori, tempestivamente individuati dai militari che hanno poi recuperato i preziosi.

Dopo il dissequestro disposto dall’Autorità Giudiziaria, il parroco della Chiesa di S. Lorenzo, presso cui è custodita la statua della Madonna del Carmine, ha voluto che la restituzione degli ex voto avvenisse, con una breve e toccante cerimonia, nel corso della S. Messa celebrata alla presenza dei numerosi fedeli visibilmente grati e soddisfatti che la statua della Madonna, che gode di una particolare venerazione da parte di quella comunità, potesse essere di nuovo adornata con i monili da loro donati.
Con una lettera pubblica letta durante la S. Messa, la comunità parrocchiale ha voluto ringraziare tutta l’Arma dei Carabinieri, in particolare la Stazione di Spoleto, per l’impegno profuso nelle indagini ed il brillante e rapido rinvenimento degli ex voto, alcuni dei quali donati oltre cento anni fa.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*