Assisi, la “Via Crucis” nella Terra del Santo

viaCRUCISassisida Paola Ciatti
Sempre grande suggestione ad Assisi la sera del Venerdì Santo, durante la via Crucis! Anche ieri sera come ogni anno s’e’ svolta la Via Crucis ! Cerimonia religiosa che rappresenta la Passione di Gesù, verso la Crocifissione! Forse sara’ la bellezza togli fiato di Assisi notturna solo illuminata dalle fiaccole! Forse sara’ che Assisi trasuda di Cristianita’, ma l’emozione che si prova e’ indescrivibile! Intorno alle 20,30 la statua della Madonna, in altezza naturale, crocifissa da Sette pugnali (i sette peccato capitali) viene portata alla Chiesa di San Francesco per riprendere il corpo del figlio Gesù. Dopo la messa si risale San Rufino! Immaginate il cammino percorso dalla processione completamente al buio con i penitenti scalzi, imbacuccati e con una corona di spine poggiata sul capo! L’unico suono e’ un tamburo! Ricordo che da bambina mi facevano paura questi uomini! Adesso fanno emozione  I turisti e gli abitanti del luogo in religioso silenzio seguono la processione! Scattano le foto, che sono l’unica fonte di luce! Vale sempre la pena di farsi a piedi la salite d’Assisi per vivere la magia di questa processione ogni venerdì Santo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*