ASSISI, PAPA FRANCESCO RISPONDE AL SERAFICO E ANNUNCIA LA SUA VISITA

Papa-Francesco(umbriajournal.com) ASSISI – La lettera personale della Presidente Francesca Di Maolo a Papa Francesco, consegnata personalmente durante l’udienza del 12 giugno scorso, riceve oggi una risposta ufficiale tramite l’Assessore Pontificio Mons. Peter Wells.
L’incipit riempie già il cuore di gioia: “Sono lieto di SignificarLe che il Santo Padre Francesco ha accolto con vivo compiacimento le cortesi espressioni augurali […] e al tempo stesso la richiesta che Sua Santità possa visitare l’Istituto Serafico il prossimo 4 ottobre.
Il Sommo Pontefice ringrazia per i graditi omaggi e per il confidente gesto, mentre chiede di pregare per Lui e per il Suo universale Ministero […] ”.

La lettera della Presidente, che invitava ufficialmente il Santo Padre, raccontava l’essenza del Serafico:
Il Serafico è un luogo speciale: più di cento pluriminorati gravi e gravissimi, tra bambini, adolescenti e giovani adulti, provenienti da varie regioni italiane, ogni giorno, combattono con tenacia e coraggio le sfide della disabilità.

E la visione della disabilità da parte dell’Istituto:
In una società dura, che li emargina, rispondono con il cuore aperto e in tutti loro si accende intensamente un sorriso per l’incontro e l’abbraccio di una persona amica.Per questi figli invisibili l’incontro con l’altro costituisce la ricchezza più grande, qui si sperimenta da dentro la fraternità evangelica e francescana.

Oggi, che riceve risposta, il Serafico aspetta l’ufficialità del suo inserimento nel rigido protocollo disposto per gli spostamenti del Papa, e si prepara all’evento.
I ragazzi, subito avvisati, sono visibilmente emozionati e ancora ricordano la commozione durante l’udienza, quando hanno ricevuto il Suo abbraccio, pieno di umanità e calore.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*